Get a site

Capri,Capri vista dal mare,Isola di Capri, Nomi grotte di Capri +video

Capri - la grotta Azzurra

Capri, una gita a Capri con *Filmati Di Mare*

Siamo andati a Capri ed abbiamo vuluto tutti i nostri amici lettori con noi; mentre scattavamo abbiamo pensato a qualcosa di diverso dalle solite immagini da cartolina che siamo abituati a vedere. Allora prepariamoci a vedere una Capri da un diverso punto di vista con immagini più esclusive ed a voi riservate.

Una Capri immortalata dal mare …. oserei quasi dire da “dentro” il mare che voi e noi amiamo tanto. Abbiamo documentato la grotta Bianca, la Grotta Meravigliosa e la grotta Azzurra … ci spiace di non aver potuto fotografare la Grotta Verde.
Con lo stesso stile: la costiera Sorrentina fino a punta Campanella ed un’altro articolo da punta Campanella alle isole “li Galli” che si trovano appena entrati nel golfo di Salerno dopo aver doppiato punta Campanella. Sergio

Altri nostri articoli similari della zona Campania:

  • In Mare con *Filmati Di Mare* Sulla costiera di Positano (cliccare qui)
  • Penisola Sorrentina. In barca con *Filmati Di Mare*    (cliccare qui)
  • Tramonto incredibile sulla costiera Sorrentina(da:VICO EQUENSE)cliccare qui
  • La Marina d’Aequa:Seiano-Vico Equense(Na) Costiera Sorrentina cliccare qui
  • Costiera Sorrentina fino a Positano in auto, panorami   (cliccare qui)
  • Sorrento: Passeggiando tra i Vicoli    (cliccare qui)
  • Dentro Positano con *Filmati Di Mare*   (cliccare qui)

Capri è un’isola nel golfo di Napoli, situata di fronte alla penisola sorrentina.

Capri: mappa

L’isola è, a differenza delle vicine Ischia e Procida, di origine carsica. Inizialmente era unita alla Penisola Sorrentina, salvo essere successivamente sommersa in parte dal mare e separata quindi dalla terraferma, dove oggi si trova lo stretto di Bocca Piccola. Capri presenta una struttura morfologica complessa, con cime di media altezza (Monte Solaro 589 m e Monte Tiberio 334 m) e vasti altipiani interni, tra cui il principale è quello detto di “Anacapri“.

A Capri non sono più presenti sorgenti d’acqua potabile. L’isola conserva numerose specie animali e vegetali, alcune endemiche e rarissime, come la lucertola azzurra, che vive su uno dei tre Faraglioni. La vegetazione è tipicamente mediterranea, con prevalenza di agavi, fichi d’India e ginestre.

I principali centri abitati dell’isola sono Capri, Anacapri, Marina Grande mentre l’altro versante marino di Capri, Marina Piccola, risulta meno abitato e ancora più soggetto al fenomeno della speculazione edilizia che ha investito tutta l’isola dai primi anni ottanta ad oggi.

Nell’isola si trovano la Stazione meteorologica di Capri e la Stazione meteorologica di Anacapri Damecuta.

Capri I Faraglioni

Capri I Faraglioni visti da punta Campanella

Caratteristici di Capri sono i celebri i Faraglioni, tre piccoli isolotti rocciosi a poca distanza dalla riva che creano uno spettacolare effetto scenografico e paesaggistico; ad essi sono stati attribuiti anche dei nomi per distinguerli: Stella per quello attaccato alla terraferma, Faraglione di Mezzo per quello frapposto agli altri due e Faraglione di Fuori (o Scopolo) per quello più lontano dall’isola. Sul Faraglione di Fuori vive la famosa Lucertola Azzurra dei Faraglioni, Podarcis sicula coerulea, ed è l’unico luogo dove è possibile trovarla. Si vuole pensare che dopo il distacco dalla terraferma una sorta di mimetismo protettivo abbia fatto acquistare alle sue squame i colori azzurri del mare e del cielo. I Faraglioni hanno un’altezza media di 100 metri e nel Faraglione di Mezzo si apre una cavità, il sottopassaggio conosciuto in tutto il mondo. I Romani prediligevano questa zona dell’isola di Capri: anticamente disseminata di splendide ville e ombrosi ninfei, poi raffinato rifugio di artisti nel Novecento, è oggi sede di ville e alberghi esclusivi.

Capri I Faraglioni visti da marina piccola

Galleria dei Faraglioni

[nggallery id=62]

La costa

La costa è frastagliata con numerose grotte e cale che si alternano a ripide scogliere. Le grotte, nascoste sotto le scogliere, furono utilizzate in epoca romana come ninfei delle sontuose ville che vennero costruite qui durante l’Impero. La più famosa è senza dubbio la Grotta Azzurra, in cui magici effetti luminosi furono descritti da moltissimi scrittori e poeti.

Capri Giro dell'isola, mappa

 Foto della costa

Capri: Marina Piccola

La costa vicino i Faraglioni

Capri: la base dei Faraglioni

 

Capri: lo Scoglio del Monacone

 Galleria: La costa vicino i Faraglioni

 [nggallery id=66]

La costa dai Faraglioni fino alla Grotta Meravigliosa

Capri: subito dopo i Faraglioni verso la Grotta Meravigliosa

Capri: andando verso la Grotta Meravigliosa -La costa guarda Punta Campanella

Capri: andando verso la Grotta Meravigliosa -La costa guarda Punta Campanella

 

Capri: andando verso la Grotta Meravigliosa -La costa guarda Punta Campanella

Galleria costa dai Faraglioni fino alla Grotta Meravigliosa

[nggallery id=67]

La costa dalla Grotta Meravigliosa a Punta del Capo -Vista Punta Campanella

La costa dalla Grotta Meravigliosa a Punta del Capo

La costa dalla Grotta Meravigliosa a Punta del Capo

 

La costa dalla Grotta Meravigliosa a Punta del Capo

La costa dalla Grotta Meravigliosa a Punta del Capo

 

Capri. il piccolo arco naturale

Galleria costa dalla Grotta Meravigliosa a Punta del Capo

[nggallery id=68]

Capri Grotta al salto di Tiberio

Punta del Capo, Cala di Tiberio

Capri: Punta del Capo

Galleria

[nggallery id=69]

La statua dello Scugnizzo

La statua dello Scugnizzo

 

Capri. La statua dello Scugnizzo

La statua dello Scugnizzo

Costa che guarda Sorrento: Marina Grande

Capri: Marina Grande/ Porto

Galleria: sullo sfondo Marina Grande

[nggallery id=70]


Le Grotte

La Grotta Azzurra è certamente la più conosciuta dell’isola, qui le acque assumono diverse colorazioni a seconda delle condizioni atmosferiche e delle diverse ore del giorno offrendo uno spettacolo mozzafiato. Molte altri sono gli antri suggestivi: La grotta Bianca o Grotta Meravigliosa, la Grotta dei due Fratelli, la Grotta dei Marinai, la Grotta dei Santi, la Grotta della vela, la Grotta al salto di Tiberio, la Grotta del Profilattico, la Grotta dei Preti – del Monaco, la Grotta Champagne, la Grotta del Castiglione, la Grotta Verde o Grotta dello Smeraldo e la Grotta del Corallo o Grotta Rossa.

La Grotta del Profilattico

Capri: Grotta del Profilattico

 

Capri: Grotta del Profilattico

La Grotta Azzurra

Scoperta nel 1826 era, in realtà, nota da sempre agli isolani come Grotta di Gradola o Gratula (distorsione della voce latina criptula o crypta). L’esplorarono i pittori tedeschi August Kopish ed Ernst Fries su indicazione di Mario Pagano e guidati dal pescatore Angelo Ferraro. L’ingresso della grotta ha subito due manomissioni, una prima in epoca romana, quando si presume fosse un ninfeo, l’altra nello stesso anno della scoperta ( il 1826). Nel 1964 furono portate in superficie dai suoi fondali due statue: un Poseidone ed un Tritone; la prima rappresenta una figura maschile adulta con una folta barba, il braccio destro sollevato e il sinistro abbassato in avanti, mentre l’altra e’ una figura imberbe, con lunghi capelli e una corona. Purtroppo sono entrambe conservate in un pessimo stato data la forte corrosione marina. Il fatto che siano scolpite dalle ginocchia in su e che siano particolarmente rozze nella parte dorsale fa presumere che dovessero servire per decorare una qualche parete. Sono infatti visibili,sotto il livello del mare, quattro nicchie e un’antica linea d’acqua; dunque,. probabilmente, dovevano sembrare sorgenti dall’acqua. Dopo Kopish le descrizioni della Grotta Azzurra sono state quasi tutte incentrate sulla pittoresca colorazione azzurro intensa. Le deriva dalla luce del sole che penetra nell’antro da un’apertura sottomarina posizionata esattamente sotto l’ingresso di superficie e che filtra e blocca i colori rossi mentre lascia penetrare quelli azzurri.

Inusuale scatto della Grotta Azzurra. La foto è stata scattata nel completo buio senza vedere il soggetto. Trattasi di un passaggio usato dagli antichi Romani per entrare nella grotta dalla terra ferma. Sembrerebbe da una villa romana. Il passaggio sbuca a poco più di un metro dal pelo dell’acqua.

Capri: la Grotta Azzurra Un passaggio

 

Capri: la Grotta Azzurra

Galleria Grotta Azzurra

[nggallery id=64]

Video “Grotta Azzurra”

La Grotta Meravigliosa o Bianca

Capri: Grotta Meravigliosa o Bianca

Capri: Grotta Meravigliosa o Grotta Bianca

Capri: Grotta Meravigliosa o Grotta Bianca

 

Capri: Grotta Meravigliosa o Grotta Bianca

 

Capri: Grotta Meravigliosa o Grotta Bianca

 

Capri: Grotta Meravigliosa o Grotta Bianca

Capri: Grotta Meravigliosa o Grotta Bianca

  Galleria Grotta Meravigliosa o Bianca

[nggallery id=65]

Video Grotta Meravigliosa o Bianca



La Grotta dei Polipi
Capri: Grotta dei Polipi
 Galleria Grotta dei Polipi

[nggallery id=63]

Il video prodotto da *Filmati Di Mare*con le foto dell’articolo


Video Grotta Verde

“Articolo a scopo didattico-istruttivo, divulgativo, informativo e ricreativo“

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.