Crea sito

Archive for Squali

Sutorectus tentaculatus

Regno Phylum Classe Ordine Famiglia
ANIMALIA Chordata Chondrichthyes Orectolobiformes ORECTOLOBIDAE

Nome scientifico: Sutorectus tentaculatus
Specie Authority: (Peters, 1864)
Nome comune / s:

Inglese Cobbler Carpet Shark, Cobbler Wobbegong
Tassonomiche Note: Sinonimo = Orectolobus tentaculatus.

Informazioni

» Read more..

Lo squalo dal collare sudafricano, Chlamydoselachus africana

Lo squalo dal collare sudafricano (Chlamydoselachus africana Ebert e Compagno, 2009) è una specie di squalo della famiglia dei Clamidoselacidi descritta nel 2009. Vive nelle acque profonde al largo della costa che va dall’Angola meridionale alla Namibia meridionale. È molto difficile distinguerlo dal meglio conosciuto squalo dal collare (C. anguineus), ma ha dimensioni inferiori e si differenzia da esso per la proporzione di alcune parti del corpo, come la lunghezza della testa e la larghezza della bocca. Sembra che sia specializzato nel predare altri squali più piccoli, i quali vengono catturati e ingoiati interi grazie alle mascelle flessibili e ai numerosi denti ricurvi e aghiformi. Molto probabilmente la riproduzione è ovovivipara, così come quella dell’altro membro della sua famiglia.

Lo squalo dal collare (C. anguineus) è stato a lungo ritenuto l’unica specie esistente del suo genere e della sua famiglia. L’esistenza di una seconda specie di Chlamydoselachus al largo dell’Africa meridionale venne ipotizzata per la prima volta nel febbraio del 1988, quando l’equipaggio della nave di ricerca sudafricana FRS Africana (da cui in seguito prenderà nome la specie) catturarono un esemplare sospetto al » Read more..

Bowmouth Guitarfish, Rhina anclyostoma

Nomi comuni:guitarfish Bowmouth, guitarfish bowmouthed , Bow-bocca pesci angelo, ray squalo.

Nome latino: Ancylostoma Rhina.

Famiglia: Rhynchobatidae . Contiene 2 generi e circa 5 specie. Il Rhina genere è mono-specific.

Identificazione: Inconfondibile. In linea di massima muso arrotondato. Righe cospicua allargata denticoli che formano l’armatura simili a creste tra gli occhi e lungo la linea centrale del dorso. Pinne dorsali e grandi squali-like. Ben sviluppato pinna caudale. Le pinne pettorali più distinti rispetto a guitarfish sharkfin altri. Dorso prevalentemente marrone o grigiastro con una copertura di ben definiti punti luce a partire da metà-line delle pinne pettorali a pinna caudale. Punti più importanti nei » Read more..

Blind Shark, Brachaelurus waddi

Nomi comuni: Shark Ciechi

Nome latino: Brachaelurus Waddi

Altri nomi comuni:

瓦 氏 长 须 鲨 Porcellana Cinese Mandarino

瓦 氏 长 须 鲨 Porcellana Cinese Mandarino

Cieco Haj Danimarca Danese

Blinde haai Paesi Bassi Olandese

Brown Gattuccio Australia Inglese

Requin aveugle des Roches Francia Francese

Tiburón Ciego de roca Spagna Spagnolo

Žralok slepý Rep. Ceca Ceco

Famiglia: Brachaeluridae

Identificazione:

Lunghi barbells importanti. Spiracoli grandi. Due pinne dorsali alte di dimensioni quasi uguali ben indietro sul corpo. Dorsal colorazione grigio melange / marrone con selle scure importanti ma a volte indistinta e piccole macchie bianche. Marcature dissolvenza con » Read more..

Banded Wobbegong Shark, Orectolobus halei

Nomi comuni: Banded wobbegong, wobbegong Ornato (errore di identificazione).

Nome latino: Orectolobus halei

Famiglia: Orectolobidae

Identificazione:

Una specie di grandi dimensioni di Wobbegong senza tubercoli verrucose sulla testa o il corpo, quattro gruppi di lobi cutanei (lembi cutanei) al di sotto e davanti agli occhi su ogni lato della testa; non lobi dermici sul mento; nasale barbi più vicino alla bocca ramificato; cinque a sei lobi nel secondo gruppo preorbital (raramente quattro), con » Read more..

Guitarfish Banded, Zapteryx exasperata

Un maschio guitarfish Banded.

A guitarfish femminile Banded.

Nomi comuni: guitarfish Banded.

Nome latino: Zapteryx exasperata.

Famiglia: Rhinobatidae

Identificazione: larghezza e lunghezza più o » Read more..

Atlantic guitarfish, Lentiginosus Rhinobatos

Tassonomia

Regno Phylum Classe Ordine Famiglia
ANIMALIA Chordata Chondrichthyes Rajiformes Rhinobatidae

 

Nome scientifico: Rhinobatos lentiginosus
Specie Authority: Garman, 1880
Nome comune / s:

Inglese Guitarfish lentigginosa, guitarfish Atlantic

Informazioni

» Read more..

Squalo nutrice ,Ginglymostoma cirratum

Squalo nutrice ,Ginglymostoma cirratum

Squalo nutrice ,Ginglymostoma cirratum

Squalo nutrice ,Ginglymostoma cirratum

Il Ginglymostoma cirratum fa parte della famiglia degli Squali nutrice, ed è l’unico membro del suo genere (Ginglymostoma). Può raggiungere i 4,3 metri di lunghezza.

Il nome nurse shark sembra sia derivato dal vocabolo nusse, nome che un tempo veniva utilizzato per indicare lo squalo gatto. Il nome della famiglia, Ginglymostomatidae, deriva dal greco γίγγλυμος (cerniera) e στῶμα (bocca).

Lo squalo nutrice possiede una pelle molto dura e un paio di barbigli sotto la bocca, che gli consentono di trovare gli invertebrati di cui si nutre. La piccola bocca e l’ampia faringe costituiscono un potente mezzo di risucchio che permette a » Read more..

Lo squalo tissitore, Carcharhinus brevipinna

Lo squalo tissitore (Carcharhinus brevipinna Müller & Henle, 1839) è una specie di squalo del genere Carcharhinus e della famiglia Carcharhinidae. Se ne trovano nelle acque tropicali e temperate calde di tutto il globo, fatta eccezione per la parte orientale dell’Oceano Pacifico. Abitano sia acque sotto costa che al largo, sino a profondità di 100 metri, anche se preferiscono fondali poco profondi. Si potrebbe definire una versione più grande dello squalo orlato (Carcharhinus limbatus) per via del corpo snello del muso allungato e delle pinne segnate da macchie nere sulle punte. Lo distinguiamo tuttavia dallo squalo orlato per la prima pinna dorsale, dalla forma diversa e posta più indietro, ed anche per la punta nera della pinna anale (negli adulti). Al massimo questo squalo raggiunge lunghezze di circa 3 metri.

Si tratta di predatori rapidi e gregari, che si nutrono di » Read more..

Squalo capopiatto ,Hexanchus griseus,Notidano grigio,Squalus griseus

Squalo capopiatto ,Hexanchus griseus,Notidano grigio

Squalo capopiatto ,Hexanchus griseus,Notidano grigio,Squalus griseus

Squalo capopiatto ,Hexanchus griseus,Notidano grigio

Sixgill Shark – Squalo Sei Branchie

Conosciuto anche come: pesce vacca, squalo manzo 

Un pesce grande ed innocuo

 Aggiornamento del 24/04/2013: in fondo all’articolo notizia cattura di aprile 2013, sicuramente una della varie catture “accidentali”

Lo Squalo capopiatto (Hexanchus griseus Bonnaterre, 1788) appartiene al genere Hexanchus ed è il più grande squalo della famiglia Hexanchidae, in quanto può raggiungere i 5.4 metri.
Come già detto appartiene agli Hexanchidae. Molti dei membri di questa famiglia sono oggi estinti, mentre gli squali oggi esistenti più vicini geneticamente allo squalo capopiatto sono gli Scyliorhinidae, gli Squalidae, i Dalatiidae ed il Somniosus microcephalus, nonché le altre specie con 6 e 7 fessure branchiali. Si possono comunque trovare molte più specie somiglianti a questa tra i fossili che tra le specie viventi. Alcuni di queste specie estinte risalgono a 200milioni di anni fa, e l’Hexanchus griseus ha caratteristiche peculiari sia primitive che tipiche di squali più moderni.
Il colore del corpo varia dal rossastro al marrone fino al nero. Ha una linea » Read more..

Lo squalo coccodrillo ,Pseudocarcharias kamoharai

Lo squalo coccodrillo ,Pseudocarcharias kamoharai

Lo squalo coccodrillo ,Pseudocarcharias kamoharai

Lo squalo coccodrillo (Pseudocarcharias kamoharai) è l’unica specie conosciuta della famiglia degli Pseudocarcaridi. Si tratta di squali “rari”, dato che vivono in profondità sono poco osservabili e poco conosciuti
Lo squalo coccodrillo è diffuso soprattutto in tutto l’Oceano Pacifico, nell’Oceano Atlantico orientale e nell’Oceano Indiano nord-occidentale. Lo si trova quasi sempre al largo, lontano dalle coste, anche se qualche volta è stato avvistato vicino alla riva.
Questo piccolo squalo, poco conosciuto, ha la lunghezza media di 1,1 metro e un peso non ancora registrato. Presenta una forma cilindrica ed è una delle specie oceaniche. Questo squalo è chiamato anche “coccodrillo” poiché ha il muso pronunciato, con » Read more..

Lo squalo tappeto maculato, Orectolobus maculatus

Lo squalo tappeto maculato (Orectolobus maculatus Bonnaterre, 1788) è un Orectolobiformes, della famiglia degli Orectolobidae, che si trova lungo le coste del Giappone, della Cina meridionale e quelle dell’Australia fino a quelle del Queensland, nella regione compresa tra le latitudini 20° S e 40° S. Raggiunge una lunghezza massima di 3 metri. Questo squalo viene a volte chiamato squalo marmoreggiato.
La pinna caudale ha il lobo superiore molto rialzato rispetto all’asse del corpo, con i lobi terminale e subterminale piuttosto sviluppati, ma nessun lobo ventrale. La colorazione del dorso è scura, chiazzata da macchie più chiare in varie tonalità di marrone, ma è caratterizzato da macchie crema a forma di “O”. Il ventre è color » Read more..

Riccardo Sturla Avogadri: E’ NATO IL POSTER DEI SEGNALI SQUALI

PORTO SAN PAOLO Regola numero cento: astenersi dal fare pipì in alto mare. Sarà pure uno straordinario piacere, specie quando l’acqua è gelida. Ma l’ammoniaca è un’eccellente esca per gli squali. Per il resto, dice col tono di chi la sa lunghissima, basta seguire alcune regole basilari. «Non vado in mezzo alla savana carico di prosciutti per poi lamentarmi che i leoni sono aggressivi». Lo stesso criterio vale per i pesci più temuti: «Gli squali esistono da 400 milioni di anni. I cetacei, giusto per fare un esempio, da 55. Gli uomini non sono mai stati nella loro dieta se non per errore, il loro cibo sono i pesci». Riccardo Sturla Avogadri, 41 anni, ferrarese naturalizzato in Gallura, nella » Read more..