Crea sito

Cephalorhynchus heavisidii ,Cefalorinco di Heaviside,Delfino Heaviside,DELFÍN De Heaviside

Cephalorhynchus heavisidii, Cefalorinco di Heaviside

Cephalorhynchus heavisidii, Cefalorinco di Heaviside, DELFÍN De Heaviside

(Articolo n. 24 nella categoria: cercare altri articoli simili in “Cerca nel Blog” opp. In  ”Naviga in Filmati di Mare )

Cephalorhynchus heavisidii, Cefalorinco di Heaviside è uno dei quattro delfini del genere Cephalorhynchus. Gli altri sono il cefalorinco eutropia, il cefalorinco di Hector e il cefalorinco di Commerson.  (Gli altri tre trattati con altrettanti ns. articoli)

Il cefalorinco di Heaviside (Cephalorhynchus heavisidii) è un piccolo delfino che vive al largo delle coste della Namibia e delle coste occidentali del Sudafrica. (Sud-Est Atlantico, al largo SW Africa). Il delfino Heaviside ha una portata limitata al sud-Africa (Angola al Sud Africa), (circa 17 ° S alla punta sud-occidentale del continente). E’ comunemente visto lungo la costa occidentale del Sud Africa, nella regione di Città del Capo (Rice 1998; Dawson 2002).

Popolazione:

Non ci sono molte informazioni per questa specie. Una stima pubblicata di 800 -1000 esemplari (Carwardine 2002) non si basa su un sondaggio ed è solo una supposizione. I sondaggi al largo della costa del Sud Africa hanno riscontro di densità approssimativa di 4.69 avvistamenti per 100 miglia nautiche all’interno 5nm della costa, con un minor numero di avvistamenti più al largo (Best 1984). Griffin e Loutit (1988) ha affermato che il Cefalorinco di Heaviside è stato il cetaceo più frequentemente avvistato lungo la costa della Namibia.

Cephalorhynchus heavisidii,Cefalorinco di Heaviside,Delfino Heaviside

Habitat ed ecologia:

IL Cephalorhynchus heavisidii vive in zone costiere ed in acque poco profonde  visto principalmente in acque con meno di 100 m di profondità (Best e Abernethy 1994). Predilige acque più fredde, che scorrono verso nord-Benguela Current. Riso e Saayman (1984) hanno ipotizzato che alcune sottopopolazioni possono essere residenti in particolari aree per tutto l’anno. In estate il delfino Heaviside femmina occupa zone  fino a 1.000-2.000 km ² per periodi fino a 54 giorni, con un forte movimento onshore-offshore diurno (Elwen et al., 2006). Oltre l’85% degli avvistamenti sono stati in acqua con temperature superficiali di 9-15 ° C (Best e Abernethy 1994).

Alimentazione:

La dieta del delfino Heaviside consiste principalmente di novellame di nasello (individui ben al di sotto della lunghezza modale del pesce pescato in commercio). Altri pesci demersali, pesci pelagici e cefalopodi (polpi compresi) sono le sue prede.

Grave minaccia:

In generale, il Cephalorhynchus heavisidii sembra avere un minor numero di minacce rispetto ad altri membri del suo genere. Anche se completamente protetto legalmente, alcune uccisioni con arpioni lanciati a mano o pistole è stata riportata (Rice e Saayman 1984, Best e Abernethy 1994). Cephalorhynchus heavisidii è suscettibile di  pericoli in costiera come sciabiche da spiaggia, cianciole, sciabiche e reti da imbrocco.

Preoccupazione è stata espressa circa i potenziali effetti dell’inquinamento dovuto al traffico di barche. Tuttavia, i livelli organoclorurati in un piccolo campione di delfini Heaviside ha indicato non una significativa esposizione al DDT nelle acque costiere del Sud Africa (costa occidentale), dove la scarsità di terreni coltivabili e scarse precipitazioni possono aiutare a ridurre l’apporto di residui di antiparassitari per l’ambiente marino (De Kock et al. 1994). Inoltre la bassa densità di popolazione umana e la scarsità di grandi porti lungo la maggior parte delle coste dove vive questa specie, probabilmente contribuisce a ridurre la possibilità di effetti negativi derivanti dal traffico di barche.

Classificazione scientifica                    Cephalorhynchus heavisidii
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Sottoclasse Eutheria
Ordine Cetacea
Sottordine Odontoceti
Famiglia Delphinidae
Genere Cephalorhynchus
Specie C. heavisidii
Nomenclatura binomiale
Cephalorhynchus heavisidii
(Gray, 1828)

Descrizione fisica:

Il cefalorinco di Heaviside è un delfino piccolo e grazioso che cresce fino a circa 180 cm di lunghezza e può pesare fino a 75 kg. Le sue dimensioni e la rotondità della sua testa fanno sì che spesso venga scambiato per una focena. La testa è di color grigio scuro. La metà superiore della fronte e i fianchi sono di un grigio più chiaro. La pinna dorsale, le natatoie e la metà posteriore del dorso sono a sua volta di color grigio più scuro. Il ventre è bianco e ci sono anche tracce di bianco sui fianchi dietro alla pinna dorsale.

Cephalorhynchus heavisidii, DELFÍN DE HEAVISIDE

Riproduzione: I maschi raggiungono la maturità sessuale a circa 7-9 anni. Le femmine raggiungono l’età riproduttiva nello stesso periodo. Il periodo di gestazione è probabilmente di 10 mesi. L’accoppiamento avviene in primavera ed estate. Si crede che le femmine partoriscano una volta ogni tre anni. L’età massima conosciuta di un cefalorinco di Heaviside era di 20 anni. Questa speranza di vita relativamente breve, insieme al lungo periodo tra un parto e l’altro, provocano una bassa crescita naturale della popolazione. Quindi la specie è troppo sensibile per essere oggetto di caccia.

Comportamento: I cefalorinchi di Heaviside sono animali attivi e sociali. Si raggruppano solitamente in gruppi di circa 5-10 individui e a volte anche in gruppi più numerosi. Sono in grado di nuotare velocemente. Una parte delle attività ludiche e sociali consiste nel saltare verticalmente fuor d’acqua, roteare in aria e ricadere in mare senza fare alcuno schizzo o il minimo rumore.

Il suo nome:

Il cefalorinco di Heaviside viene attualmente chiamato così in onore di un tale Capitano Haviside che ne portò un esemplare dalla Namibia al Regno Unito agli inizi del XIX secolo. Comunque il suo nome venne poi storpiato in Heaviside, in onore di un celebre chirurgo, il Capitano Heaviside, che collezionava cetacei e altre specie animali. L’ultimo nome è resistito ed è il più comune nella letteratura popolare. Comunque alcuni autori, tra cui quelli dell’Encyclopedia of Marine Mammals e di Mammal Species of the World, usano il nome originale – cefalorinco di Haviside.


Dauphin de Heaviside (Cephalorhynchus heavisidii) di NoahworldOfficial

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.