Crea sito

Cernia Rossa,Mycteroperca rubra,Cernia Atlantica,Mottled grouper+Video

Cernia Rossa- Mycteroperca rubra

Cernia Rossa, Mycteroperca rubra, Cernia Atlantica, Mottled grouper, Königsbarsch, Mérou royal, Badèche rouge, Abadejo

La Cernia rossa (Mycteroperca rubra) è un pesce marino appartenente alla famiglia Serranidae, raro nei mari italiani.

Descrizione Forma: è una cernia e ne ha il tipico aspetto. Differisce dalle altre cernie per la presenza di undici raggi molli nella pinna anale, che la rende più ampia.
Ha corpo slanciato, fusiforme, regolare e con profilo della testa a linee quasi rettilinee. Muso acuto con bocca molto grande. L’opercolo ha tre spine e il bordo libero inferiore del preopercolo è seghettato. La mandibola, specie negli esemplari adulti, è molto prominente e possiede due sole file di denti, di cui la più interna è formata di denti più grandi. Nella mascella le file di denti sono tre, di cui la più esterna è di maggior grandezza. In posizione frontale vi sono da due a quattro denti caniniformi più sviluppati.
L’occhio non è molto grosso e le pinne richiamano quelle delle altre cernie. La codale ha il bordo estremo concavo, mentre nella cernia comune (Epinephelus guaza) il bordo è tondeggiante.

Mottled grouper
Königsbarsch
Mérou royal;Badèche rouge
Abadejo
Cernia rossa
Classificazione scientifica               Mycteroperca rubra
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Osteichthyes
Superordine Acanthopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Percoidei
Famiglia Serranidae
Specie M.rubra
Nomenclatura binomiale
Mycteroperca rubra
Bloch, 1793
Sinonimi
Epinephelus acutirostris,
Epinephelus ruber,
Mycteroperca scirenga

Cernia Rossa, Mycteroperca rubra, giovanile - foto Roberto Pillon

Colorazione: gli adulti hanno un colore bruno rossastro quasi uniforme, disseminata di macchie più chiare e una serie di linee ondulate scure verso il muso; gli esemplari giovani hanno un colore di fondo piuttosto chiaro, sono attraversati in tutta la lunghezza del corpo da striature ondulate scure (3-4 strisce oblique che vanno dall’occhio all’orlo dell’opercolo) e sono facilmente riconoscibili dalle altre specie di cernie per avere una caratteristica macchia nera sul peduncolo della caudale.
Ambiente: Abita i fondi rocciosi. Il suo areale comprende tutta la fascia tropicale e subtropicale dell’Oceano Atlantico orientale, compreso il Mediterraneo dove non è comune. Nei mari italiani è piuttosto rara e compare con maggior frequenza nelle acque siciliane. Vive su fondi rocciosi a profondità non superiori a 50 m.
Alimentazione: Pesce predatore, esclusivamente pescivoro. Carnivora come tutte le altre cernie.
Biologia Comportamento: gli animali giovani sono molto vivaci e si muovono volentieri; i vecchi restano preferibilmente sempre nello stesso posto. Spesso caccia distante dal fondo. I giovani sono strettamente costieri mentre gli adulti spesso si allontanano in acque più profonde.

Per un Video cliccare sul link:  http://www.regmurcia.com/servlet/s.Sl?METHOD=DETALLEMEDIATECA&serv=Mediateca&mId=2709

 

Riproduzione: non si hanno notizie. Compatibilità: convive facilmente con pesci più grossi, che non siano fra le sue prede abituali. Non supera gli 80 cm di lunghezza. Differenze sessuali: non si conoscono.

Valore Commerciale: Specie pregiata sui nostri mercati, ove compare non molto frequentemente; commercializzata fresca o congelata.

In acquario: Temperatura: secondo la provenienza, da 18 a 24 °C. pH: circa 8. Densità: circa 1020. Illuminazione: moderata. Fondo: rocce e nascondigli.

Cernia Rossa

 

 

“Articolo a scopo didattico-istruttivo, divulgativo, informativo e ricreativo“

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.