Crea sito

DeCaires Jason Taylor e i suoi progetti

DeCaires Jason TaylorDeCaires Jason Taylor è un uomo dalle tante identità il cui lavoro in risonanza con le influenze della sua vita eclettica. Crescere in Europa e in Asia con suo padre inglese e madre della Guyana coltivando la sua passione per l’esplorazione e la scoperta. Gran parte della sua infanzia è stato speso per le barriere coralline della Malaysia dove ha sviluppato un profondo amore per il mare e il fascino con il mondo naturale. Questo lo porta a trascorrere diversi anni a lavorare come istruttore di immersione subacquea in varie parti del mondo, sviluppando un forte interesse per la conservazione, il naturalismo e fotografia subacquea. Il suo legame con il mare rimane una costante per tutta la vita di Taylor anche se altre principali influenze si trovano lontano dagli oceani. Durante la sua adolescenza, lavorare come artista di graffiti licenziato il suo interesse per il rapporto tra arte e ambiente, favorendo l’ambizione di produrre arte in spazi pubblici e dirigere il centro della sua formazione artistica formale. Si è laureato nel 1998 dalla London Institute of Arts, con un BA Honours in scultura e ceramica. Più tardi, l’esperienza nella Cattedrale di Canterbury gli ha insegnato le tecniche di scultura in pietra tradizionale, mentre cinque anni di lavoro in scenografia e le installazioni esposte concerto lui gru, sollevamento, logistica e progetti di completamento su grande scala.

Con questa gamma di esperienze si stava attrezzando con le competenze necessarie per eseguire i progetti ambiziosi subacquei che hanno fatto il suo nome. Intaglio di cemento al posto della pietra e supervisione gru mentre in attrezzatura subacquea completa di creare barriere artificiali sommerse sotto la superficie del Mar dei Caraibi, i vari filoni della sua vita diverse si risolvono in maniera convincente nello sviluppo delle sue sculture subacquee. Questi ambiziosi, lavori pubblici hanno una pratica, aspetto funzionale, facilitando le interazioni positive tra le persone e le fragili habitat sottomarini.

 DeCaires Jason Taylor ha guadagnato notevole interesse e il riconoscimento per il suo lavoro unico, con oltre 1000 articoli in pubblicazioni di tutto il mondo, tra cui National Geographic, Vogue, USA Today, Daily Telegraph e The Guardian. Le sue sculture sono andati in onda sulle caratteristiche televisivi e documentari con CNN, Discovery Channel, BBC, Art Lounge Metropolis e Thalassa. La sua reputazione internazionale è stato istituito nel maggio 2006, quando ha creato il primo parco al mondo subacqueo in scultura Grenada, West Indies, portando ad entrambe le commissioni pubbliche e private. Taylor è attualmente fondatore e Direttore Artistico del Subacuático Museo de Arte (MUSA) a Cancun, in Messico.

MUSA Museo de Arte Subacuático

Nel 2009 un museo monumentale sottomarino chiamato MUSA (Museo de Arte Subacuático) è stato formato nelle acque circostanti Cancun, Isla Mujeres e Punta Nizuc. Il progetto fondato da Jaime Gonzalez Cano di The Marine National Park, Roberto Diaz della nautica Cancun associazione e deCaires Jason Taylor è costituito da oltre 403 permanenti di sculture a grandezza naturale ed è uno dei più grandi e più ambizioso attrazioni sottomarine artificiali d’arte in tutto il mondo.

Il Museo mira a dimostrare l’interazione tra arte e scienza ambientale costituisce una complessa struttura barriera per la vita marina a colonizzare e abitare. Ognuna delle sculture è costituito da materiali speciali utilizzati per promuovere la vita corallo, con gli impianti che occupano una superficie totale di oltre 420sq metri di fondale marino sterile e che pesano oltre 180 tonnellate. La Cancun Marine Park è uno dei tratti più visitati d’acqua del mondo, con oltre 750.000 visitatori ogni anno, mettendo grande pressione sulle sue risorse. La posizione delle sculture promuove il recupero delle barriere naturali a allevia la pressione su di loro disegnando visitatori di distanza.

Ad oggi il museo sottomarino si compone di 4 impianti; La Jardinera de la Esperanza , Coleccionista de los Sueños , Hombre en Llamas e L’evoluzione silenziosa tutti creati da Jason deCaires Taylor. L’evoluzione silenziosa, il suo lavoro più ambizioso fino ad oggi, è una collezione di oltre 400 grandezza opere figurative, formando un grande raduno di persone che mirano a definire una nuova era di vivere in un rapporto simbiotico con la natura. Per ulteriori informazioni, vedere L’evoluzione silenziosa (pdf) .

La terza fase del museo a partire dal 2011 comporterà la messa in artisti locali e internazionali di contribuire ulteriormente installazioni scultoree ed ospitare eventi speciali culturale subacqueo che celebrano le Arti e le Scienze.

la mappa di CancunIl Parco Nazionale Marino di Isla Mujeres, Punta Cancun e Punta Nizuc si trova nella parte settentrionale dello stato messicano di Quintana Roo. L’isola di Cancun è nella forma di un “7” ed è delimitato a nord dalla Bahia de Mujeres, a est dal Mar dei Caraibi, e ad ovest dalla laguna Nichupte. Cancun è la destinazione turistica più grande del Messico e vanta 146 alberghi per un totale di 28,808 camere. Le sculture si trovano entro i confini del Parco Marino Nazionale sulle aree sabbiose di quasi substrato a Isla Mujeres, Punta Cancun e Punta Nizuc.

[nggallery id=42]

Per i più curiosi, la galleria completa delle sculture di Jason de Caires Taylor, già sui fondali, nel suo sito QUI.

Alluvia

SituaCanterbury, Kent, UKto nella storica città di Canterbury, in associazione con Canterbury City Council, Alluvia è una scultura composta da due figure femminili, espressi in cemento e resina vetro riciclato. Posizionato in vista del Ponte Westgate e dei suoi giardini adiacenti, le sculture subacquee si trovano lungo il corso del fiume, sommerso e fissata al letto del fiume Stour. Di notte i lavori sono illuminati internamente.

Il Alluvia titolo si riferisce ai depositi alluvionali di sabbia hanno lasciato l’ascesa e la caduta dei livelli idrici dei fiumi. Il Stour attraversa Canterbury, informando quello che potrebbe essere descritto come una divisione tra passato e presente, tra la vecchia e la nuova città. Le due figure contrasto sono costituiti da silice, un ossido di silicio, trova nella sabbia e quarzo, il processo naturale di domande erosione delle proprietà del materiale di questa sostanza ampiamente utilizzati sia evidenziando e documentare il passare del tempo. I pezzi fungono anche da barometri ambientali, alghe accumulate sulle loro superfici sono indicatori di inquinamento all’interno di corsi d’acqua della contea di prodotti chimici e fosfati utilizzati in agricoltura moderna agricoltura.

Canterbury, Kent, UKIl lavoro fa riferimento al Sir John Everett Millais celebre dipinto di Ophelia (1851-1852). La posa delle figure e dei materiali utilizzati rispondono al flusso d’acqua lungo il fiume e ai colori rifratti della sua fauna e substrato. Poiché la tensione superficiale e il volume di cambi d’acqua attraverso le stagioni, e gli effetti di luce altera tutto il giorno, in modo da quello che si vede dei cambiamenti sculture. Questa fluttuazione domande la stabilità di un materiale di avere percepito permanenza, e altre sfide il ricorso della memoria, mettendo in discussione come le immagini e le idee costruite con frammenti sono presentati. Il lavoro incoraggia le persone a ritornare al sito per ricordare e valutare la loro esperienza alterazione del lavoro.

1,5 m di profondità a 80 cm (a seconda delle precipitazioni)
Materiali: cemento, vetroresina, vetro riciclato, Dimensione: 2 x 2100 millimetri x 640 millimetri x 350 millimetri.

Solitude Inverted

Nazionale Diving e le Attività Centre, Chepstow, Regno UnitoInverted solitudine è una figura solitaria montato capovolto verso il basso sotto una piattaforma galleggiante in The Diving Centre National Attività, Chepstow, Regno Unito. Il sito, originariamente una cava di pietra, è il più profondo del corpo interno di acqua in Inghilterra, raggiungendo profondità di oltre 80m. Il pontile in cui la scultura viene fissata permanentemente viene attualmente utilizzato per le competizioni nazionali apnea e la formazione.

La scultura, gettato dal presentatore della BBC, Mike Fischetti e costruito da cemento e fibra di vetro, è stato girato come parte di una produzione per l’Arte SMART sulla rete BBC. Il programma documentato il processo di fusione iniziale di installazione.

Solitude Inverted

Solitude Inverted si propone di esplorare la riflessione, lo spazio, l’isolamento e di essere esteso. Quando visto da sotto, riflette un’immagine speculare sulla superficie dell’acqua, suggerendo che una figura è in piedi sulla piattaforma fissando in profondità. Questa inversione di contesto mira a creare un portale nel nostro mondo, rivelando una presenza alter.

Materiali: cemento, fibra di vetro, lamiera di acciaio. 2500mm x 700mm.
Profondità: 2,5 m

Per informazioni su come arrivare e strutture e servizi disponibili presso il Diving Nazionale e Centro Attività visitare il sito:

www.ndac.co.uk

Guarda Smart Art BBC su YouTube .

 

 

Un-Still Life II, Creta, Grecia 

Un-Still Life IINata come parte del Comune di Pietra Paliani Symposium a Creta, in Grecia, nell’estate del 2008, Un-Still Life II continua il tema della crescita e della trasformazione organica.
La scultura è stata ricavata da un unico blocco di travertino, la zona centrale di cui è stato rimosso per creare una camera che è stato poi riempito di terra e compost. Nove 100 fori sono stati perforati dalla faccia esterna della scultura alla camera centrale e riempite con terra e semi di specie vegetali autoctone. L’anno prossimo quando la primavera si avvicina ad un albero di agrumi sarà piantato nella grande apertura al centro del pezzo.

Un-Still Life II

Come il suo omologo sottomarino, che è stato cambiato, segnato e mangiato da organismi marini, coralli e altri, Un-Still Life II sarà anche trasformato e portato in vita dalla crescita del materiale vegetale. Questa osservazione terrestre ha lo scopo di evidenziare le differenze tra marine e dei cicli evolutivi del territorio. L’ironico Un-Still Life II sarà perpetuamente cambiano con le stagioni, fornendo un netto contrasto tra la pietra inanimata e la crescita delle piante fertili.

Materiali: travertino, Compost e semi.
Dimensioni: 1000x1000x650.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.