Get a site

H.L.HUNLEY Ricostruzione volti -ultimo equipaggio

 H.L.HUNLEY Ricostruzione volti -ultimo equipaggio

H.L.HUNLEY Ricostruzione volti -ultimo equipaggio -1863: -Il primo sottomarino della storia, a Manovella

H.L.HUNLEY Ricostruzione volti -ultimo equipaggio

(17 nostri articoli per tutta la storia del sommergibile a manovella)

 16 di 17

 1863: H.L.HUNLEY-Il primo sottomarino della storia, a Manovella

Nell’articolo cinque H.L.HUNLEY TERZO EQUIPAGGIO ,LT. GEORGE DIXON abbiamo letto i nomi degli otto volontari che formarono il terzo ed ultimo equipaggio. Con questo articolo potremo dare un volto ad ognuno di loro.

Una radiografia mostra i resti del piede di membro dell’equipaggio all’interno di una scarpa. Esperti forensi hanno utilizzato tecnologia moderna per identificare gli otto membri dell’equipaggio del Hunley. Il Consiglio nazionale di spedizioni geografica ha contribuito a finanziare l’innalzamento del Hunley e l’analisi dei materiali trovati all’interno.

English
An x-ray shows the remains of a crew member’s foot inside of a shoe. Forensic experts used modern technology to identify the eight crew members of the Hunley. The National Geographic Expeditions Council helped fund the raising of the Hunley and the analysis of the materials found inside.
Fonte: national geographic

Una radiografia mostra i resti del piede di membro dell’equipaggio all’interno di una scarpa

Per oltre un secolo gli storici sono rimasti perplessi sopra il mistero di ciò che è accaduto durante la guerra civile al sottomarino H.L. Hunley scomparso nel 1864. Sigillati dentro la capsula del tempo erano i resti dell’equipaggio e come molti storici sperarono alcune risposte a più di un secolo. Il Consiglio nazionale di spedizioni geografica ha contribuito a finanziare l’innalzamento del Hunley e l’analisi dei materiali trovati all’interno.

H.L.HUNLEY Ricostruzione volti -ultimo equipaggio

English
For over a century historians have puzzled over the mystery of what happened the night the Civil War submarine H.L. Hunley disappeared in 1864. Sealed inside the time capsule were the remains of the crew (above), and as many historians hoped some answers to over a century is worth of lingering questions. The National Geographic Expeditions Council helped fund the raising of the Hunley and the analysis of the materials found inside.
Fonte: national geographic

 

Un artista forense ha tentato di dare volti all’equipaggio Hunley. Marcatori che indica la profondità della carne in diversi punti sono stati collocati su un cast di un teschio (a sinistra).

H.L.HUNLEY Ricostruzione volti -ultimo equipaggio. Scolpire un volto utilizzando i marcatori come guida

Poi, l’argilla è stata utilizzata per scolpire un volto utilizzando i marcatori come guida (a destra).

English
A forensic artist attempted to give faces to the Hunley crew. Markers indicating depth of flesh at different points were placed on a cast of a skull (left). Then, clay was used to sculpt a face using the markers as a guide (right). Fonte: national geographic

H.L.HUNLEY Ricostruzione volti -ultimo equipaggio -la ricostruzione

 

 

Una volta che tutta l’argilla è stata applicata per la ricostruzione, sono stati aggiunti i capelli e altre caratteristiche del viso.

English

Once all of the clay was applied to the reconstruction (above), hair and other facial features were added.

 

 

Arnold Becker (a sinistra) era straniero, ma gli esperti non sanno esattamente da dove veniva. Becker era responsabile del funzionamento del sistema di circolazione di aria che permetteva all’equipaggio di respirare sul H.L. Hunley. George Dixon (a destra) è stato il comandante.

H.L.HUNLEY Ricostruzione volti -ultimo equipaggio -Arnold Becker (a sinistra) – George Dixon (a destra) il comandante

Fu incaricato della navigazione del sottomarino e di sparare l’arma esplosiva.

English
Arnold Becker (left) was foreign-born, but experts do not know exactly where he was from. Becker was in charge of operating the air circulation system that enabled the crew to breathe on the H.L. Hunley. George Dixon (right) was the Hunleys commander. He was in charge of navigating the submarine and firing the explosive weapon.   Fonte: national geographic

H.L.HUNLEY Ricostruzione volti -ultimo equipaggio -Joseph Ridgaway (a sinistra) – Lumpkin (a destra)

Joseph Ridgaway (a sinistra) era secondo in comando della H.L. Hunley e nacque nella Contea di Talbot. Gli esperti erano in grado di determinare il nome di Lumpkin (a destra). Comunque, erano in grado di determinare che egli era uno dei più vecchii uomini dell’equipaggio a bordo.

English
Joseph Ridgaway (left) was second-in-command of the H.L. Hunley and was born in Talbot County, Maryland. Experts were unable to determine the first name of Lumpkin (right). However, they were able to determine that he was one of the oldest crewmen on board.

H.L.HUNLEY Ricostruzione volti -ultimo equipaggio -Miller (a sinistra) – Frank Collins (a destra)

Miller (a sinistra) ha un nome sconosciuto. Veniva dall’Europa ed era stato negli Stati Uniti per un breve lasso di tempo prima di unirsi all’equipaggio H.L. Hunley. Frank Collins (a destra) è nato in Virginia e fu il più grande membro dell’equipaggio a bordo il Hunley.

English
Miller (left) also has an unknown first name. He was from Europe and had only been in the United States for a short amount of time before joining the H.L. Hunley crew. Frank Collins (right) was born in Virginia and was the largest crewman on board the Hunley.

H.L.HUNLEY Ricostruzione volti -ultimo equipaggio -J.F. Carlsen (a sinistra) – James A. Wicks (a destra)

 

 

 

J.F. Carlsen (a sinistra) è stato l’ultimo nuovo membro dell’equipaggio del H.L. Hunley quando affondò. Aveva solo 20 / 23 anni. James A. Wicks (a destra) è nato nel Nord Carolina intorno 1819. Egli fu uno dei tre membri dell’equipaggio, insieme a Joseph Ridgaway e Frank Collins, nato nel sud.

English
J.F. Carlsen (left) was the newest member of the H.L. Hunley’s crew when it sank. He was only 20 to 23 years old. James A. Wicks (right) was born in North Carolina around 1819. He was one of only three Hunley crewmen, along with Joseph Ridgaway and Frank Collins, born in the South.

H.L.HUNLEY Ricostruzione volti -ultimo equipaggio -Al termine delle operazioni di ricostruzione

“Articolo a scopo didattico-istruttivo, divulgativo, informativo e ricreativo“


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.