Get a site

La Germania ritiene l’estradizione del Defender Whale pari a una condanna a morte in Costa Rica


Oggi a Francoforte, in Germania il procuratore generale del pubblico alla Corte d’appello ha chiesto un mandato di arresto preliminare di estradizione contro il Capitano Paul Watson, sulla base del mandato d’arresto locale e richiesta di estradizione del Costa Rica. In una mossa molto particolare, il pubblico ministero ha dichiarato che il Ministero tedesco della Giustizia e del Ministero degli Esteri tedesco hanno il potere di fermare le procedure di estradizione per motivi politici.

Se il ministero della Giustizia tedesco e / o del Ministero degli Affari Esteri tedesco decidessero di non concedere l’estradizione di Paul Watson alla Costa Rica il caso sarebbe finito, e il capitano Watson sarebbe liberato immediatamente. Chiediamo ai nostri sostenitori di continuare a fare appello al Ministero della Giustizia tedesco per chiedere aiuto.

I rappresentanti di Sea Shepherd hanno potuto visitare il Capitano Watson nel carcere di Francoforte questa mattina e sono stati in grado di registrare la seguente dichiarazione del Capitano Watson:

 

Nei nostri sforzi per difendere la vita delle balene, delfini, foche, squali, pesci ci siamo fatti dei nemici potenti, in particolare il governo del Giappone. Non è un caso che la richiesta di estradizione dal Costa Rica è stata rilasciata nello stesso mese (ottobre 2011) in cui la baleniera giapponese (ICR) ha avviato una causa contro Sea Shepherd. La richiesta di estradizione era in riferimento ad una denuncia da parte dei pescatori della Costa Rica che ho catturato mentre praticavano bracconaggio nelle acque del Guatemala. I pescatori non sono stati feriti e la loro barca non è stata danneggiata. L’incidente è stato pienamente documentato per la Sharkwater film. Interpol inizialmente negato l’ordine di estradizione e ritenuto come politicamente motivato. Pertanto, la questione deve essere chiedersi perché la Germania sta prendendo in considerazione le accuse fatte dai bracconieri illegali

Il Capitano Watson ha viaggiato in tutto il mondo da quando il governo del Costa Rica ha spiccato il mandato d’arresto nel mese di ottobre del 2011. E ‘stato in Australia, Francia, Spagna, Regno Unito, ecc Nessuno di questi paesi hanno cercato di arrestare il capitano Watson come la Germania invece ha fatto.

Se il Capitano Watson sarà estradato in Costa Rica, non avrà certamente un processo equo e la sua sicurezza non può essere garantita. Sea Shepherd sta facendo tutto il possibile per fornire il Capitano Watson la squadra migliore difesa legale possibile. Tra le baleniere illegali giapponesi e la mafia di asportazione delle pinne di squalo in Costa Rica, il Capitano Watson ha nemici formidabili che cercano di fermare i suoi sforzi per difendere la vita marina.

Per supporto a Paul Watson: https://my.seashepherd.org/NetCommunity/Page.aspx?pid=572&srctid=1&erid=3797514

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.