Get a site

La medusa lampeggiante

La medusa lampeggiante

La medusa lampeggiante

La medusa lampeggiante

La medusa giapponese Atolla wyvillei ha sviluppato un ingegnoso sistema “antifurto”: quando viene attaccata da un predatore, si illumina improvvisamente, nella speranza di attrarre un predatore più grande che divori quelllo che lo minaccia.

L’80% delle creature conosciute in grado di emettere sostanze chimiche bioluminescenti vivono nei mari, ma le conoscenze scientifiche su questo fenomeno sono tuttora molto scarse.

Haeckel, 1880

La seguente descrizione vale per adulti o quasi adulti individui disco piatto, in particolare circolare;. Diametro fino a ca. 150 mm; mesoglea della regione centrale a forma di lente, il bordo con 21 (non 22) tacche; solco coronale leggermente più vicino alla periferia che al centro, gelatina di spessore, inflessibile; tentacoli brevi. Lappets marginali tipicamente 44, poco allungato, arrotondato. Rhopalia 22, si alternano con 22 tentacoli marginali che sono corte, robuste e fortemente rastremato, una “ipertrofici” tentacolo (notevolmente più grande del resto), non nel raggio esattamente come setto tra i lobi dello stomaco. Ogni tentacolo inserito sul rilievo pedalium basale. Altri numeri di tentacoli marginali verificarsi, ma ha registrato un po ‘raramente. Coronale muscolatura robusta, un anello al 5-10 millimetri di larghezza, biancastra, visibile quando epidermide pigmentata sloughed off;. Metà esterna dell’anulus più spesso di interni manubrio largo, proiettando al di sotto del disco, le labbra un po ‘a punta, ogni ispessite da sporgenti, longitudinale, mesogleal cresta . sagoma dello stomaco di 4 lobi arrotondati, 4 setti verticali gastrico, triangolari in sezione orizzontale, 4 ostia perradial dallo stomaco che porta in seno anulare gastrovascular seno Gastrovascular tipicamente diviso per 22 paia di adiacenti setti radiali, tra i quali eseguire ogni stretti canali di base. di una rhopalium; setti divergenti alle estremità interna e proroga oltre il margine interno del muscolo coronale. Gonadi 8, allungato-ovale con estremità arrotondate, formando anello rotto solo interno alle basi tentacolo.
Colorazione: bruno-rossastro; stomaco profondamente pigmentata, epidermide più centrale mesogleal “lente” chiaro al più scuro; muscolare coronale se esposti bianco al verde-giallo; tentacoli incolore. Sottile, epidermide di colore spesso perso, rivelando mesoglea trasparente.
Vedere Russell (1970) per la discriminazione delle quattro specie. Atolla gigantea Maas, 1897, è stato tenuto distinto da alcuni autori recenti (ad esempio Larson, 1986).

2 comments

  1. Everything is very open with a really clear description of the challenges.
    It was really informative. Your website is useful.

    Many thanks for sharing! faxless payday loans

    • Filmati di Mare ha detto:

      Thanks 🙂 Yours is a nice comment
      I am happy that my website has been informative and useful
      Hello * Sergio *

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.