Crea sito

Le coste dei Cayos

Un percorso tra autentici relitti storici e una ricca barriera di corallo a poche miglia dalle coste dei Cayos di Florida.
La caratteristica principale di questo percorso, attraverso i 9 siti che lo formano, si basa essenzialmente nell’ampio ventaglio di periodi storici che costituiscono questo santuario sommerso.
Tra i resti più antichi ci ritroviamo di fronte ad un autentico galeone spagnolo di epoca moderna, il “San Pedro”, affondato nel 1773. Altre due navi di metà del XIX secolo, l’ “Adelaine Baker” e il “North America” illustrano in che modo i vestigi archeologici sommersi ci raccontano la storia della navigazione e della nautica attraverso il tempo.
Molto più recenti sono il “City of Washington” e il “Benwood”, due relitti affondati nelle acque tropicali dei Cayos. Invece gli altri quattro relitti che riposano in questo tratto di mare, l’ “Amesbury”, il “Duane”, l’ “Eagle” e il “Thunderbolt” furono appositamente sommersi per la creazione di nuove scogliere artificiali, assumendo al medesimo tempo la stessa funzione di un museo a terra.
L’Unesco sostiene con questo percorso subacqueo nel Santuario Nazionale dei Cayos di Florida, un ricchissimo patrimonio marino, favorendo la conoscenza di questi insostituibili pezzi di storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.