Crea sito

Mantis Strimp ,”spaccatori”,Squilla arcobaleno,Peacock mantis shrimp,Odontactylus scyllarus

Mantis Shrimp – Creature marine pericolose

“spaccatori”,Squilla arcobaleno, Peacock mantis shrimp Odontactylus scyllarus+Video

(Articolo n. 1  nella categoria Crostacei: cercare altri articoli in “Cerca nel Blog” opp. In  ”Naviga in Filmati di Mare” opp. sulle barre blu in alto)

Le Mantis Shrimp o stomatopods sono crostacei marini, membri dell’ordine degli Stomatopoda. Non sono né gamberetti né mantidi, ma ricevono il loro nome puramente dalla somiglianza fisica sia alla mantide religiosa terrestre e al gambero.

Mantis Strimp Squilla arcobaleno - Peacock mantis shrimp -Odontactylus scyllarus, questo crostaceo che fa parte dell’ordine degli Stomatopodi. ATENZIONE:Alcune specie di questi "spaccatori", se provocate, possono reagire colpendo con conseguenze anche rovinose (fratture ossee).

Possono raggiungere i 30 centimetri (12 in) di lunghezza. Il carapace dei gamberi mantide copre solo la parte posteriore della testa e dei primi quattro segmenti del torace. Gamberetti mantide appaiono in una varietà di colori, dalle tonalità del marrone a colori al neon luminosi.
Chiamate “locuste del mare” dagli antichi Assiri, “gambero assassino” in Australia e a volte indicato come “splitter pollice” – a causa della capacità di infliggere ferite dolorose se maneggiato incautamente – Le mantis shrimp hanno artigli che sono in grado di smenbrare del tutto la preda con colpi violentissimi. Anche se accade raramente, alcune specie più grandi sono in grado di rompere il vetro dell’acquario con un singolo colpo di quest’arma.

Queste creature marine sono molto aggressive e in genere solitare, passano la maggior parte del loro tempo nascoste nelle formazioni rocciose o scavando passaggi intricati nel letto del mare. Attendono che la preda passi per caso su di loro, a differenza di molti crostacei. Raramente escono dalle loro case se non per nutrire e trasferirsi, e possono essere diurni, notturio o crepuscolari, a seconda della specie. Maggior parte delle specie vive in mari tropicali e subtropicali (Oceani Indiano e Pacifico tra l’Africa orientale e le Hawaii), anche se alcuni vivono nei mari temperati.

Mantis Strimp

 

Circa 400 specie di gamberetti mantide sono attualmente stati descritti in tutto il mondo, tutte le specie viventi sono nel sottordine Unipeltata. Sono comunemente divisi in due gruppi distinti determinati dal tipo di artigli che possiedono:
* Spearers che sono armati con appendici spinose che utilizzato per colpire le prede.
* Smashers, d’altro canto, in possesso di un club molto più sviluppato e una lancia più rudimentale (che è comunque abbastanza forte ed è usato nei combattimenti tra i propri simili), il club è utilizzato come manganello per distruggere i loro pasti. L’aspetto interiore del dattilo (la parte terminale della appendice) può anche avere un bordo tagliente, con cui l’animale può tagliare la preda mentre nuota.

Entrambi i tipi sono in grado di infliggere gravi danni sulle vittime in maniera veloce e rapace, facendo oscillare gli artigli davanti alla preda. Negli Smashers, queste due armi sono impiegate con rapidità accecante, con un’accelerazione di 10.400 g (102.000 o 335.000 ft/s2 m/s2) e velocità di 23 m / s con partenza da fermo, circa l’accelerazione di un proiettile calibro 22. Colpiscono così rapidamente, che generano bolle di cavitazione tra l’appendice e la superficie colpita. Il crollo di queste bolle di cavitazione produce forze misurabili sulle loro prede, oltre alle forze istantanea di 1.500 Newton che sono causati dall’impatto dell’appendice contro la superficie colpita, il che significa che la preda viene colpita due volte da un singolo colpo; prima dall’artiglio e poi dalle bolle di cavitazione che seguono immediatamente dopo.Anche se il colpo iniziale manca la preda, l’onda d’urto risultante può essere sufficiente ad uccidere o stordire la preda stessa.
Lo snap può anche produrre sonoluminescenza dal collasso della bolla. Questo produrrà una piccola quantità di luce e temperature elevate nella gamma di diverse migliaia di kelvin all’interno della bolla collasso, anche se sia la luce e le alte temperature sono troppo deboli e di breve durata per essere rilevati senza avanzate attrezzature scientifiche. L’aumento di emissione di luce e temperatura, probabilmente non hanno alcun significato biologico, ma sono piuttosto gli effetti collaterali del moto rapido scatto. Gambero pistola produce questo effetto in modo molto simile.

La regione gamma media dell’occhio del gambero mantide è costituito da sei file di specializzazione ommatidi. Quattro file trasportare 16 tipi diversi di pigmenti fotorecettori, 12 per la sensibilità, altri per il filtraggio dei colori. Il gambero mantide ha occhi così buoni che può percepire sia la luce polarizzata e la percezione del colore iperspettrali.
I loro occhi (entrambi montati su steli mobile e in continuo movimento indipendentemente l’uno dall’altro) sono considerati gli occhi più complessi del regno animale.Essi consentono sia l’analisi in serie che in parallelo di stimoli visivi.

Ogni occhio composto è costituito da fino a 10.000 ommatidi separati del tipo apposizione. Ogni occhio è costituito da due emisferi separati appiattito da sei file parallele di ommatidi altamente specializzate, chiamate collettivamente la gamma media, che divide l’occhio in tre regioni. Si tratta di un metodo che rende possibile alle mantis shrimp vedere gli oggetti con tre diverse parti dell’occhio stesso. In altre parole, ogni individuo possiede per ogni occhio una visione trinoculare. Gli emisferi superiore ed inferiore sono utilizzati principalmente per il riconoscimento di forme e di movimento.

Le righe 1-4 della gamma media sono specializzate per la visione dei colori, da raggi ultravioletti a infrarossi. Gli elementi ottici in queste righe hanno otto diverse classi di pigmenti visivi e la rhabdom è divisa in tre diversi strati pigmentati (livelli), ciascuno adatto per diverse lunghezze d’onda. I tre livelli nelle righe 2 e 3 sono separati da filtri colorati (filtri intrarhabdomal) che possono essere suddivisi in quattro classi distinte, due classi in ogni riga. E ‘ organizzata come un panino, un livello, un filtro di colore di una classe, un livello nuovo, un filtro a colori di un’altra classe, e quindi un livello scorso. Le righe 5-6 sono divise in livelli diversi anche, ma hanno solo una classe di pigmento visivo (una classe nono) e sono specializzate per la visione polarizzazione. Sono in grado di rilevare differenti piani di luce polarizzata. Una classe decimo di pigmento visivo si trova negli emisferi dorsale e ventrale degli occhi.

La gamma media copre solo una piccola area di circa 5 ° -10 ° del campo visivo in ogni dato istante, ma, come nella maggior parte dei crostacei, gli occhi sono montati su steli. Nelle mantis shrimp il movimento degli occhi è insolitamente libera, e può essere guidata in tutti gli assi possibili, fino ad almeno 70 °, di movimento da otto muscoli oculari individuali divise in sei gruppi funzionali. Utilizzando questi muscoli per eseguire la scansione dei dintorni con la gamma media, possono aggiungere informazioni su forme, figure e paesaggi che non possono essere rilevati dall’ emisfero superiore ed inferiore dell’occhio. Possono anche seguire oggetti in movimento utilizzando grandi, rapidi movimenti oculari, dove i due occhi si muovono in modo indipendente. Grazie alla combinazione di diverse tecniche, tra cui i movimenti saccadici, la gamma media in grado di coprire una gamma molto ampia del campo visivo.

Alcune specie hanno almeno 16 tipi di fotorecettori diversi, che sono suddivisi in quattro classi (la loro sensibilità spettrale è ulteriormente messa a punto da filtri di colore nella retina), 12 dei quali per l’analisi del colore nelle diverse lunghezze d’onda (compresi quattro che sono sensibili alla luce ultravioletta ) e quattro di loro per l’analisi della luce polarizzata. In confronto, gli esseri umani hanno solo quattro pigmenti visivi, tre dedicate a vedere il colore. Le informazioni visive lasciando la retina vengono trasformate in numerosi flussi di dati in parallelo leader nel sistema nervoso centrale, riducendo notevolmente le esigenze di analisi a livelli più alti.

Gli occhi delle mantis shrimp può renderle in grado di riconoscere i diversi tipi di coralli, specie preda (che sono spesso trasparenti o semi-trasparente), o predatori, come il barracuda, che hanno scaglie scintillanti. In alternativa, il modo in cui la mantis shrimp caccia (movimenti molto rapidi degli artigli) può richiedere informazioni che richiede una precisa percezione della profondità.
Il fatto che quelli con la visione più avanzate sono anche le specie con il corpo più colorato, suggerisce l’evoluzione della visione dei colori ha preso la stessa direzione della coda del pavone.
Durante rituali di accoppiamento, il gambero mantide attivamente fluorescente, e la lunghezza d’onda della fluorescenza corrisponde alle lunghezze d’onda rilevata dal loro pigmento dell’ occhio delle femmine che sono fertili solo durante alcune fasi del ciclo delle maree;. La capacità di percepire della fase della luna può quindi aiutare a prevenire spreco di sforzi di accoppiamento. Può anche dare ai gamberetti mantide informazioni circa la dimensione della marea, che è importante per le specie che vivono in acque basse vicino alla riva.

Nella vita, possono avere fino a 20 o 30 episodi di allevamento. A seconda della specie, le uova possono essere conservate in una tana, o portate in giro sotto la coda della femmina fino alla schiusa. Anche a seconda della specie, maschio e femmina possono venire a contatto solo per accoppiarsi, o possono legame monogamico in relazioni a lungo termine

An 1896 drawing of a mantis shrimp

Nella specie monogama, i mantis shrimp rimangono con lo stesso partner per un massimo di 20 anni. Condividono la stessa tana, e sono in grado di coordinare le loro attività. Entrambi i sessi spesso si prendono cura delle uova (cura biparentale). In Pullosquilla e alcune specie in Nannosquilla, la femmina getterà due frizioni di uova, di una se ne prenderà cura il maschio e dell’altra la femmina. In altre specie, la femmina si prenderà cura delle uova mentre il maschio caccia per entrambi. Una volta che le uova si schiudono la prole può spendere fino a tre mesi, come plancton.

Le mantis shrip sono di lunga durata e mostrano comportamenti complessi, come la lotta rituale. Alcune specie utilizzano modelli fluorescenti sui loro corpi per la segnalazione tra di loro e forse anche verso altre specie, ampliando la propria gamma di segnali comportamentali. Essi possono imparare e ricordare bene, e sono in grado di riconoscere i soggetti vicini con cui interagiscono frequentemente. Li possono riconoscere da segni visivi e persino dall’odore individuali. Molti hanno sviluppato un comportamento sociale complesso per difendere il loro spazio da rivali.

[nggallery id=30]

“Articolo a scopo didattico-istruttivo, divulgativo, informativo e ricreativo“

2 comments

  1. Marlys ha detto:

    You can certainly see your enthusiasm in the work you write.
    The sector hopes for more passionate writers like you who aren’t afraid to mention how they believe. Always follow your heart.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.