Get a site

Perchè Paul Watson è ricercato ?

Perchè Paul Watson è ricercato ?

Perchè Paul Watson è ricercato ?

Perchè Paul Watson è ricercato ? Paul Watson

Perchè Paul Watson è ricercato ?

Le conseguenze dell’intervenire con successo

Dal capitano Paul Watson

Credo che sia giusto che voi sappiate che ora non solo è il Costa Rica, che vuole incarcerarmi nel suo paese per il “crimine” di salvare gli squali. Da venerdì, il Giappone ha chiesto ufficialmente il mio arresto per il “crimine” di salvare le balene.A quanto pare, il “rosso” è stato inviato a 190 paesi. Incredibile. Non ho mai ferito qualcuno. Non ho mai danneggiato una qualsiasi proprietà. Io non ho commesso alcun atto terroristico. Non ho rubato né sessualmente aggredito qualcuno.Il Giappone è terribilmente sconvolto perché abbiamo impedito loro di uccidere le balene. In Costa Rica, Beh, importa meno i nostri sforzi verso la conservazione degli squali, semplicemente agisce come uno strumento servile del Giappone. Infatti, considerando i soldi che ha ricevuto dal Giappone, penso che sarebbe meglio dire che Costa Rica è come una prostituta che agisce secondo i desideri del cliente.

Giappone sta diventando più disperato. Oltre a fare in modo che il Costa Rica richiedesse la lista “rossa” dell’Interpol per false accuse derivanti dai nostri interventi contro shark finning operazioni illegali nel 2002, ora ha chiesto formalmente una richiesta per la lista “rossa” contro di me basata sugli incidenti avvenuti nel 2010 nell’Oceano meridionale.

Nel 2010, la nave giapponese Shonan Maru 2 speronava e deliberatamente distruggeva l’inbarcazione la Ady Gil di $ 1,50 milioni. Uno dei suoi membri dell’equipaggio fu ferito, e i restanti sei hanno rischiato di morire. Anche se l’autorità di sicurezza marittima Nuova Zelandahanno dichiarato che la nave giapponese era responsabile del 50% della distruzione della nave, e che i giapponesi si rifiutarono di collaborare all’inchiesta, nessuno è stato accusato e il Giappone non ha pagato i danni.

In risposta all’incidente con la Ady Gil, il capitano dell’imbarcazione salì a bordo della Shonan Maru 2 per chiedere al capitano giapponese di assumersi la responsabilità per la distruzione della sua nave.

Tutto questo è documentato nella serie televisiva di Whale Wars di Animal Planet. Inclusa nella documentazione c’è il video delle mie direttive che dicono chiaramente di non arrecare danni alla Shonan Maru 2.. Ha affrontato la nave utilizzando la propria moto d’acqua e il suo equipaggio. Fu arrestato, trasferito in Giappone e accusato di violazione di proprietà privata e le altre spese che vanno dall’interferire con il commercio per attaccare e distruggere la proprietà.

Questa persona non ha mai agito sotto il mio comando durante la campagna 2010. La Ady Gil non era di proprietà di Sea Shepherd. Era di proprietà di Ady Gil, che nominò suo capitano che ha risposto solo a Ady Gil.

E ‘ stato un mio errore consentirgli di lavorare con noi, ma al momento avevamo bisogno di avere una nave di intervento rapido. Purtroppo, il capitano dell’Ady Gil aveva altre idee e ha deciso di andare avanti con la sua sfida alle baleniere giapponesi e di conseguenza ha perso la sua nave. Fu incarcerato per quasi quattro mesi prima di essere rilasciato e fare ritorno in Nuova Zelanda.

Il motivo per il suo rilascio con sospensione della pena è stato negoziare un accordo e l’accordo era di firmare una dichiarazione di accusa contro di me. Il governo giapponese non ha mai voluto lui, ed ha barattato lui e la sua libertà con una falsa testimonianza. Il capitano dell’Ady Gil sapeva benissimo che io avevo consigliato lui di non affrontano la Shonan Maru 2. L’intero equipaggio presente lo sentì dire che avrebbe voluto fare di testa sua e che vse lo avesse fatto si sarebbe assunto la piena responsabilità per le loro azioni anche se avesse significato il carcere.

Ecco su cosa si basano le accuse contro di me dal Giappone e le ragioni per l’avviso “rosso”, 100% su accuse fornite ai giapponesi dal capitano di Ady Gil. La sua testimonianza è l’unica prova contro di me. E ‘ stato l’affare che ha fatto con le autorità giapponesi e mi ha consegnato a loro in cambio della sua libertà.

Inizialmente nel 2010, l’Interpol ha respinto la richiesta per la notifica “rosso” del Giappone. Anche in gennaio 2012, Interpol ha respinto la richiesta iniziale del Costa Rica. In maggio, quando sono stato arrestato senza preavviso “rosso” in Germania, su richiesta del Costa Rica, è stato detto che la Germania avrebbe rifiutato perché avrebbe tenuto conto che l’Interpol avrebbe rifiutato la richiesta.

Poiché lasciai la Germania un giorno prima che la polizia tedesca era in procinto di arrestarmi per consegnarmi al Costa Rica che mi avrebbe consegnato al Giappone, sia il Costa Rica che il Giappone hanno chiesto ancora una volta che fossi inserito nella lista “rossa”. Questa volta, anche se gli avvenimenti non erano cambiati, la richiesta è stata accettata.

Ciò significa che in realtà io non sono un fuggitivo al momento. Notifica di “Rosso” significa che quando entra in un paese, è notificato al Giappone e Costa Rica di questo fatto così da chiedere un arresto provvisorio per poi essere estradato in Giappone o in Costa Rica. La nazione che mi ferma non deve controllare le prova o la loro mancanza. Deve solo lasciarmi in balia delle autorità estere, chiedendo il mio arresto.

Non c’è dubbio che tutto questo deriva dal nostro successo dell’ intervenento contro attività illegale delle baleniere del Giappone nell’Oceano meridionale, dove abbiamo fatto in modo che balenieri giapponesi perdessero decine di milioni dollari oltre ad averli umiliati devanti al mondo.

“Articolo a scopo didattico-istruttivo, divulgativo, informativo e ricreativo“


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.