Crea sito

Recuperata l’àncora della Queen Anne’s Revenge

Gli archeologi hanno recuperato la prima grande àncora da quello che si ritiene essere il relitto della Queen Anne’s Revenge, la nave ammiraglia del pirata Barbanera affondata largo della costa della Carolina del Nord (USA).

 

 

 

I sommozzatori avevano pianificato di recuperare la seconda àncora più grande della nave, ma siccome si è rivelata troppo ben attaccata ad altri elementi, si è fatto riemergere il terzo oggetto più grande della nave: un’altra àncora, dal peso di più di una tonnellata.

Questa era tuttavia quella che probabilmente si usava di solito, mentre le altre due erano per i casi di emergenza, come le tempeste, dice il direttore del progetto Mark Wilde-Ramsing.

Rappresentazione della Queen Anne’s Revenge

La più grande mostra dei reperti dal relitto, scoperto nel 1996, si terrà a partire dall’11 giugno al NC Maritime Museum di Beaufort.

Wilde-Ramsing dice che il team spera di recuperare tutti i manufatti – tra i quali, oltre allo scafo, sei cannoni e altre tre àncore – entro la fine del 2013.

(Daily Mail)

 

Pochi mesi fa, dal relitto era stata recuperata quella che si crede essere stata la spada di Barbanera.

Aggiornamento: Il relitto è stato confermato essere quello della Queen Anne’s Revenge.

Un cannone della nave

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.