Get a site

Tag Archive for delfino

Cephalorhynchus eutropia,Tunina,Cefalorinco eutropia,Chilean dolphins,Delfín Chileno

Cephalorhynchus eutropia,Tunina,Cefalorinco eutropia,Chilean dolphins,Delfín Chileno

Tunina, Cephalorhynchus eutropia

Cephalorhynchus eutropia,Tunina,Cefalorinco eutropia,Chilean dolphins,Delfín Chileno,Delfino nero,  黑喙头海豚

(Articolo n. 22 nella categoria: cercare altri articoli simili in “Cerca nel Blog” opp. In  ”Naviga in Filmati di Mare )

E’ uno dei quattro delfini del genere Cephalorhynchus. (Gli altri tre trattati con altrettanti articoli) In Cile è noto comunemente con il nome di Tunina. Nella prima metà del ventesimo secolo il cefalorinco eutropia era noto, in inglese come delfino nero poichè La maggior parte dei pochi esemplari studiati dagli scienziati erano individui tirati fuori dall’acqua la cui pelle si era » Read more..

Stenella coeruleoalba,Stenella striata,delfino,Striped Dolphin

Stenella coeruleoalba, Stenella striata, Striped Dolphin

Questo articolo fa parte della nostra serie *DELFINI nel mondo*

Stenella coeruleoalba

Descrizione fisica:

Il corpo è affusolato e snello, per assicurare una maggiore idrodinamicità.
Il rostro, costituito dall’allungamento di mascella e mandibola, è lungo e sottile, ben evidente.
La pinna dorsale è arcuata e piccola e si trova circa a metà del corpo. Le pinne pettorali (flipper) sono affusolate. La pinna caudale è sottile e divisa in due lobi (flukes) da un setto molto evidente. Come in tutti i Cetacei, la pinna caudale e la pinna dorsale sono prive di ossa e sono costituite da tessuto connettivo, mentre le pinne pettorali sono costituite da ossa omologhe a quelle degli altri tetrapodi.

La fronte è nettamente separata dal rostro e il melone è piuttosto pronunciato.

I denti, presenti in numero di 50 sia sulla mascella sia sulla mandibola, sono corti e conici, del diametro di circa 3 mm e leggermente ricurvi.

Sulla sommità del capo è presente lo sfiatatoio, attraverso cui la stenella espelle l’aria respirata e la cui apertura e chiusura è dovuta a » Read more..