Crea sito

Tag Archive for Stenella coeruleoalba

Stenella coeruleoalba,Stenella striata,delfino,Striped Dolphin

Stenella coeruleoalba, Stenella striata, Striped Dolphin

Questo articolo fa parte della nostra serie *DELFINI nel mondo*

Stenella coeruleoalba

Descrizione fisica:

Il corpo è affusolato e snello, per assicurare una maggiore idrodinamicità.
Il rostro, costituito dall’allungamento di mascella e mandibola, è lungo e sottile, ben evidente.
La pinna dorsale è arcuata e piccola e si trova circa a metà del corpo. Le pinne pettorali (flipper) sono affusolate. La pinna caudale è sottile e divisa in due lobi (flukes) da un setto molto evidente. Come in tutti i Cetacei, la pinna caudale e la pinna dorsale sono prive di ossa e sono costituite da tessuto connettivo, mentre le pinne pettorali sono costituite da ossa omologhe a quelle degli altri tetrapodi.

La fronte è nettamente separata dal rostro e il melone è piuttosto pronunciato.

I denti, presenti in numero di 50 sia sulla mascella sia sulla mandibola, sono corti e conici, del diametro di circa 3 mm e leggermente ricurvi.

Sulla sommità del capo è presente lo sfiatatoio, attraverso cui la stenella espelle l’aria respirata e la cui apertura e chiusura è dovuta a » Read more..

Il Mediterraneo “fonte esauribile”

In grave pericolo la biodiversità e molte specie di pesci e cetacei: centinaia sono già scomparse. Se ne è parlato il 20 maggio 2009 a Mazara del Vallo, in occasione della giornata europea del mare

La pressione demografica dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo, fanno del Mare Nostrum un sistema delicato messo in pericolo dai troppi prelievi di fauna ittica per soddisfare la sempre più crescente domanda alimentare. Da qui la necessità di un monitoraggio costante di tutto il bacino, le cui acque hanno un riciclo di novanta anni, per salvare dall’estinzione quelle » Read more..