Crea sito

Anemone e Pesce Pagliaccio,Clownfish,Amphiprion ocellaris

Anemone e Pesce Pagliaccio,Clownfish,Amphiprion ocellaris

Anemone e Pesce Pagliaccio Red Sea 2009-11-06

Anemone e Pesce Pagliaccio,Clownfish, Amphiprion ocellaris

Oggi parleremo della simbiosi tra l’anemone di mare ed il pesce pagliaccio.     L’argomento principale dell’articolo è il pesce pagliaccio, ma un accenno all’anemone di mare è sicuramente utile.

Nell’articolo osserveremo anche l’ Amphiprion percula. Molto simile ad Amphiprion ocellaris con cui è spesso confuso.

Anemone di mare: L’anemone di mare, proprio come l’omonimo fiore di terra da cui prende il nome, è un tripudio di colori. Parente stretto del corallo e della medusa, l’anemone è un polipo urticante che passa la maggior parte del suo tempo abbarbicato alle rocce dei fondali marini o sulle barriere coralline, in attesa che un pesce passi abbastanza vicino da restare intrappolato nei suoi tentacoli veleniferi. Il suo corpo è composto da un disco pedale adesivo, detto anche piede, un corpo cilindrico e, al suo centro, una corona di tentacoli disposti intorno all’apertura boccale. I tentacoli sono sensibili al più leggero tocco e possono sparare dardi veleniferi a forma di arpione che iniettano nella vittima una neurotossina paralizzante. A questo punto, i tentacoli dell’anemone trascinano la preda inerme fino alla bocca.

Anemone e Pesce Pagliaccio  Mar Rosso: aprile 2010

Si contano oltre 1,000 specie di anemoni di mare distribuite a varie profondità negli oceani di tutto il mondo, sebbene quelle più grandi e variegate vivano nelle acque costiere dei mari tropicali.  Il colore dell’anemone varia tra le diverse sfumature dell’intero spettro cromatico e la lunghezza può oscillare tra gli 1,25 centimetri e i quasi 2 metri.

Anemone e Pesce Pagliaccio  Mar Rosso: aprile 2010

Alcuni anemoni, come i cugini coralli, stabiliscono delle relazioni simbiotiche con le alghe verdi. In cambio del riparo e dell’esposizione ai raggi solari che assicurano alle alghe, gli anemoni ricevono da queste zucchero e ossigeno, i due prodotti della fotosintesi delle alghe. nationalgeographic.it/

 

Anemone e Pesce Pagliaccio Mar Rosso: aprile 2010

Il pesce pagliaccio Classificazione scientifica : Amphiprion ocellaris

Dominio:Eukaryota ; Regno:Animalia ; Phylum:Chordata ;

Classe:Actinopterigi ; Ordine:Perciformes ; Sottordine:Labroidei

Famiglia:Pomacentridae ; Sottofamiglia:Amphiprioninae

Questo pesce è comunemente chiamato Pesce Pagliaccio. E’ chiamato Così per le sue livree estremamente colorate, tendenti al rosso-arancio e striate di bianco o nero. Il Corpo e compresso lateralmente, con Grandi pinne arrotondate adatte per piccoli spostamenti.

Anemone e Pesce Pagliaccio

Anemone e Pesce Pagliaccio

Distribuzione: sono diffusi nell’Oceano Indiano e Pacifico.

Biologia :

Il Pesce Pagliaccio è solitamente territoriale, tuttavia spesso vive in piccoli gruppi su uno o più anemoni contigui, viste anche Le piccole dimensioni di questo pesce.

L’organizzazione sociale prevede una gerarchia di dominanza lineare. Solitamente il gruppo considera una femmina dominante in carica, la matriarca. Il suo partner maschile è l’unico sessualmente maturo, mentre gli altri componenti non sono ancora individui maturi, e vivono nelle vicinanze dell’anemone. Alla morte della femmina dominante il maschio maturo cambia sesso, prendendo il suo posto, mentre il resto dei maschi immaturi del gruppo va avanti di una posizione nella gerarchia.

Anemone e Pesce Pagliaccio, Variant: Black Color, Amphiprion ocellaris Mar Rosso: aprile 2010

Riproduzione :

Gli esemplari appartenenti al genere Amphiprioninae sono ermafroditi , con La differenza che al pesce più grande è attribuito il sesso femminile. Nell’ anemone essi possono formare una piccola comunità anche composta da esemplari giovani, dove la maturità sessuale è solo di due: una femmina ed un maschio.
Gli Amphiprioninae depongono le Uova Vicino al “piede” dell’anemone simbionte, perchè quest’ultimo le protegga con i suoi tentacoli.
Quando la femmina è pronta per la riproduzione. raggiunge il maschio e l’operazione riproduttiva ha inizio: appena deposte le uova, il maschio incomincia subito a raggrupparle premurandosi che aderiscano al substrato con l’aiuto di un adesivo di fibra sottile; ora spetta al maschio fertilizzarle e preservarle da eventuali pericoli perpetrati dall ‘ anemone .
Durante il periodo di sviluppo le uova cambiano colore e fin dai primi giorni si possono notare i bulbi oculari della larva. La schiusa avviene nell’arco di una settimana o poco più, quando non vi è eccessiva illuminazione.
Appena schiuse le uova, gli avannotti cominciano a nuotare in zone pelagiche , anche se ci vuole molto tempo per diventare assidui frequentatori del fondale ed a manifestare il legame simbiotico verso gli Anemoni .

Anemone e Pesce Pagliaccio, Clownfish

Anemone e Pesce Pagliaccio:  Mutualismo ed alleanza simbiotica:

La particolarità per cui è conosciuto questo pesce è la sua comune Associazione mutualistica con alcune specie di anemoni (Heteractis, Stoichactis) e di attinie (Actiniaria). Questo pesce si rifugia tra i tentacoli dell’anemone, immune alle punture urticanti delle sue nematocisti in quanto è ricoperto da uno strato di muco protettivo. Il pesce pagliaccio vive tra i tentacoli dell’anemone, che gli offre riparo dai predatori, mentre l’anemone può usufruire dei residui di cibo del pasto del pesce pagliaccio che tiene anche pulito l’anemone dai parassiti. (continua)

Anemone e Pesce Pagliaccio,Clownfish Sharm  2009-11-06

L’esatto meccanismo che consenta al pesce l’immunità è tuttora oggetto di dibattito. Una prima teoria ipotizza che il muco che ricopre il pesce pagliaccio sia basato su Glucidi , carboidrati, e non su Proteine ​​e che quindi impedisca alle cellule urticanti dell’anemone di riconoscerlo cibo. Secondo un’altra teoria, il muco del pesce imita la superficie esterna dell’anemone; questa possibilità è supportata dal fatto che al pesce pagliaccio necessitano alcuni giorni per adattarsi a una nuova specie di anemone con il quale è posto in contatto.

Anemone e Pesce Pagliaccio,Clownfish Sharm 2009-11-06

Una distinzione: Ocellaris pesce pagliaccio

Il pagliaccio ocellaris, pesce pagliaccio o False Percula Pesce pagliaccio. 

E’ molto strettamente legato all’Amphiprion percula, il pagliaccio arancione o “pagliaccio vero Percula”. In genere, il pesce pagliaccio ocellaris è più robusto, e un pò meno aggressivo rispetto al suo omologo Percula. Entrambe le specie si trovano nelle barriere coralline del Indo-Pacifico, tra l’Australia (Queensland), Melanesia, la Nuova Guinea e vari arcipelaghi ed atolli circostanti, in particolare nelle regioni Fiji e Tonga.

È un tipico abitatore delle barriere coralline dove frequenta le lagune e le zone più tranquille.

Amphiprion percula Lacepède, 1802 è un pesce di mare anch’esso della famiglia Pomacentridae.

Amphiprion percula

Amphiprion percula

Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Labroidei
Famiglia Pomacentridae
Sottofamiglia Amphiprioninae
Genere Amphiprion
Specie A. percula
Amphiprion percula

Amphiprion percula

Descrizione

Molto simile ad Amphiprion ocellaris con cui è spesso confuso. Il corpo e le pinne sono interamente rosso arancio con tre larghe fasce bianche orlate di nero, una sul pedincolo caudale, una a metà corpo e l’ultima sull’opercolo branchiale.
Raggiunge al massimo 11 cm di lunghezza.

Due Perculas falsi, uno del solito colore e uno della varietà nera melanico.

Questo anemonefish pagliaccio può essere riconosciuto per il suo colore arancione con tre barre bianche e nere marcature sulle pinne. Cresce di circa otto centimetri tre pollici) di lunghezza. Si può distinguere tra Percula (vera) e Ocellaris (false) dai loro rispettivi colori e modelli. Ocellaris sono di solito dai colori vivaci, ed hanno 11 pinne spine dorsali invece di 10, come sulla Percula. Inoltre, le specie hanno occhi diversi: la Percula ha iridi arancio brillante, ed gli occhi appaiono più piccoli, mentre Ocellaris ha iridi grigio / arancio che rendono gli occhi che sembrano più grandi. Altri dettagli per il riconoscimento sono la forma del muso e la forma della pinna dorsale. In foto non è facile, ma vederli accanto (in un acquario) si notano le differenze

Acquariofilia

Viene spesso allevato in acquario e si è anche riprodotto in cattività.

L’ Amphiprion percula e l’ Amphiprion ocellaris possono far coppia.  La differenza più evidente sarà la differenza di colore.

Nota

Vi è una rara varietà melanica proveniente dalle scogliere intorno a Darwin , in Australia, con un colore più scuro con le strisce bianche normali. Sebbene non comune in natura, sta diventando sempre più popolare negli acquari.

Anemone e Pesce Pagliaccio, Variant: Black Color, Amphiprion ocellaris, Mar Rosso: aprile 2010

Anemone e Pesce Pagliaccio, Variant: Black Color, Amphiprion ocellaris,   Mar Rosso: aprile 2010

Curiosità: 

Il pesce Pagliaccio, vale a dire la specie Amphiprion ocellaris , è diventato il protagonista  di una produzione in animazione digitale  della Disney , intitolata Alla Ricerca di Nemo ,finalizzato principalmente alla sensibilizzazione di chi acquista un pesce, senza dare in seguito adeguate cure, trattandolo come se fosse un giocattolo. Il film non si è dimostrato particolarmente efficace. Le vendite del pesce per “l’acquariofilia d’arredamento” ed in Particolare del Pesce Pagliaccio sono aumentate provocando un aumento del numero di decessi tra di loro. [ Senza fonte ]

Anemone e Pesce Pagliaccio,Clownfish Sharm 2009-11-06

Anemone e Pesce Pagliaccio,Clownfish

 

Anemone e Pesce Pagliaccio, Variant: Black Color, Amphiprion ocellaris, Mar Rosso: aprile 2010

Anemone e Pesce Pagliaccio

 

Anemone e Pesce Pagliaccio,  Mar Rosso: aprile 2010

Il video  prodotto da *Filmati Di Mare*: da guardare a schermo intero …. è un’altra cosa

“Articolo a scopo didattico-istruttivo, divulgativo, informativo e ricreativo“

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.