Crea sito

Archive for Polpi – Cefalopodi

Octopus macropus Polpessa,Callistoctopus macropus

Octopus macropus Polpessa,Callistoctopus macropus

Octopus macropus ,Polpessa Callistoctopus macropus Cap Roux - Foto di J. P. Connors

Octopus macropus ,Polpessa, Callistoctopus macropus Cap Roux – Foto di J. P. Connors

Octopus macropus Polpessa,Callistoctopus macropus

Descrizione

Octopus Macropus, noto anche come il polpo bianco-maculato atlantico, polpo bianco-rosso maggiore, polpo dell’erba. Callistoctopus macropus. La polpessa (Octopus macropus Risso, 1826) è un animale appartenente al phylum Mollusca, classe cephalopoda della famiglia degli Octopodidae. Non si tratta della femmina di Octopus vulgaris.

» Read more..

Polpo mototi ,Poison occelate Octopus,Octopus mototi

Polpo mototi ,Poison occelate Octopus

Octopus mototi

Polpo mototi ,Poison occelate Octopus Octopus mototi

Polpo mototi ,Poison occelate Octopus , Octopus mototi

 

Polpo mototi ,Poison occelate Octopus

Octopus mototi

(Articolo n. 12 nella categoria Polpi–Cefalopodi: cercare altri articoli in “Cerca nel Blog” opp. In  ”Naviga in Filmati di Mare opp. sulle barre blu in alto)

Velenoso 

Abbiamo già osservato in un precedente articolo un alto piccolo polpo molto velenoso: il polpo dagli anelli blu (Hapalochlaena maculosa). Con questo nuovo articolo parleremo del raro (uno dei più rari polpi) Octopus mototi che di anelli blu ne mostra solo due in certe condizioni.

Descrizione

Questo polpo appartiene al gruppo Ocellate, traducendo il termine come “con piccoli occhi”, ha cambi di tipo di colore innescati dal comportamento dell’animale. Sono state registrate fino a 10 diverse specie appartenenti a questa famiglia bentonici » Read more..

Calamaro vampiro ,Vampire squid,Vampyroteuthis infernalis

Calamaro vampiro ,Vampire squid,Vampyroteuthis infernalis

 

Calamaro vampiro ,Vampire squid,Vampyroteuthis infernalis, vampire squid of Hell

Calamaro vampiro ,Vampire squid,Vampyroteuthis infernalis, vampire squid of Hell

Calamaro vampiro ,Vampire squid,calamaro vampiro infernale,Vampyroteuthis infernalis

Un cefalopode adattato alle profondità marine con poco ossigeno.

Articolo n. 6  della serie *Calamari giganti* : Calamaro vampiro – Vampire squid

(Articolo n. 10 nella categoria Polpi–Cefalopodi: cercare altri articoli in “Cerca nel Blog” opp. In  ”Naviga in Filmati di Mare opp. sulle barre blu in alto)

In questo articolo troverete subito qualche notizia sui calamari in genere. In singoli articoli sono stati trattati dettagliatamente il calamaro gigante, il calamaro colossale,  il calamaro di Humboldt = Jumbo squid – Diablo Rojo, il kraken  – il tentacolo terrore degli abissi, il Calamaro vampiro ,Vampire squid e l’antenato La tusoteutide (Tusotheuthis longa). Alcuni interessanti filmati sono collocati alla fine di ciascun articolo per avere un complemento a ciò che si è appena letto.                                             *Ser*

Il calamaro è un mollusco cefalopode, con corpo fusiforme e allungato. Il mantello cilindrico (torso), che sormonta il capo, contiene gran parte degli organi interni. All’interno del mantello è anche presente una conchiglia cornea (calamo, piuma o gladio) allungata a forma di lancia. Il corpo presenta due evidenti pinne, unite in modo tale da » Read more..

Tusoteutide ,Tusotheuthis longa,Tusoteuthis,Giant Squid

Tusoteutide ,Tusotheuthis longa
Tusoteutide ,Tusotheuthis longa,Tusoteuthis,Giant Squid

Tusoteutide ,Tusotheuthis longa,Tusoteuthis,Giant Squid

Tusoteutide ,Tusotheuthis longa (estinto) 

La Pierre Shale – Mar Pierre –  Formazioni Pierre 

 

Articolo n. 5  della serie *Calamari giganti* :  tusoteutide (l’antenato)

(Articolo n. 9 nella categoria Polpi–Cefalopodi: cercare altri articoli in “Cerca nel Blog” opp. In  ”Naviga in Filmati di Mare opp. sulle barre blu in alto)

In questo articolo troverete subito qualche notizia sui calamari in genere. In singoli articoli sono stati trattati dettagliatamente il calamaro gigante, il calamaro colossale,il calamaro di Humboldt = Jumbo squid,Diablo Rojo, il kraken = il tentacolo terrore degli abissi, il Calamaro vampiro -Vampire squid e l’antenato La tusoteutide (Tusotheuthis longa). Alcuni interessanti filmati sono collocati alla fine di ciascun articolo per avere un complemento a ciò che si è appena letto. Oggi vedremo La tusoteutide (l’antenato)                                        *Ser*

Il calamaro è un mollusco cefalopode, con corpo fusiforme e allungato. Il mantello cilindrico (torso), che sormonta il capo, contiene gran parte degli organi interni. All’interno del mantello è anche presente una conchiglia cornea (calamo, piuma o gladio) allungata a forma di lancia. Il corpo presenta due evidenti pinne, unite in modo tale da formare, se viste dal dorso, un » Read more..

IL KRAKEN ,IL TENTACOLATO TERRORE DEGLI ABISSI

IL KRAKEN ,IL TENTACOLATO TERRORE DEGLI ABISSI
Kraken -Disegno di Pierre Denys de Montfort, dalle descrizioni di marinai francesi che sostenevano di essere stati aggrediti da questa creatura al largo dell'Angola (1801).

Kraken -Disegno penna ed acquerello di Pierre Denys de Montfort (1801), dalle descrizioni di marinai francesi che sostenevano di essere stati aggrediti da questa creatura al largo dell’Angola

IL KRAKEN

IL TENTACOLATO TERRORE DEGLI ABISSI

Articolo n. 4  della serie *Calamari giganti* :  IL KRAKEN

(Articolo n. 8 nella categoria Polpi–Cefalopodi: cercare altri articoli in “Cerca nel Blog” opp. In  ”Naviga in Filmati di Mare opp. sulle barre blu in alto)

In questo articolo troverete subito qualche notizia sui calamari in genere. In singoli articoli sono stati trattati dettagliatamente il calamaro gigante, il calamaro colossale,il calamaro di Humboldt = Jumbo squid,Diablo Rojo, il kraken = il tentacolo terrore degli abissi, il Calamaro vampiro-Vampire squid e l’antenato La tusoteutide (Tusotheuthis longa). Alcuni interessanti filmati sono collocati alla fine di ciascun articolo per avere un complemento a ciò che si è appena letto.

Oggi vedremo il Kraken: il solo nome antisonante fa pensare a qualcosa di straordinario e unico. Una delle creature più misteriose e mitizzate del nostro pianeta è il calamaro gigante ( trattato in un nostro recentissimo articolo) più volte nell’antichità protagonista di leggende e racconti del mare con vari nomi tra cui il più conosciuto è “kraken“, della mitologia nordica, è senza dubbio l’animale che più di tutti incarna le paure e i timori umani dell’ignoto.                                             *Ser*

Il calamaro è un mollusco cefalopode, con corpo fusiforme e allungato. Il mantello cilindrico (torso), che sormonta il capo, contiene gran parte degli organi interni. All’interno del mantello è anche presente una conchiglia cornea (calamo, piuma o gladio) allungata a forma di lancia. Il corpo presenta due evidenti pinne, unite in modo tale da » Read more..

Calamaro di Humboldt ,Dosidicus gigas,Jumbo squid,Humboldt Squid

Calamaro di Humboldt ,Dosidicus gigas, Jumbo squid

Calamaro di Humboldt ,Dosidicus gigas,Jumbo squid

Calamaro di Humboldt ,Dosidicus gigas,Jumbo squid

Calamaro di Humboldt ,Dosidicus gigas, Jumbo squid,Diablo Rojo,il Diavolo Rosso

Video straordinari sequenziali, interessanti ed istruttivi in fondo all’articolo

La misteriosa strage dei calamari di Humboldt

Articolo n. 3  della serie *Calamari giganti* :Calamaro di Humboldt ,Dosidicus gigas

(Articolo n. 7 nella categoria Polpi–Cefalopodi: cercare altri articoli in “Cerca nel Blog” opp. In  ”Naviga in Filmati di Mare opp. sulle barre blu in alto)

In questo articolo troverete subito qualche notizia sui calamari in genere. In singoli articoli sono stati trattati dettagliatamente il calamaro gigante, il calamaro colossale,  il calamaro di Humboldt = Jumbo squid,Diablo Rojo, il kraken  – il tentacolo terrore degli abissi, il Calamaro vampiro -Vampire squid e l’antenato La tusoteutide (Tusotheuthis longa). Alcuni interessanti filmati sono collocati alla fine di ciascun articolo per avere un complemento a ciò che si è appena letto.                                             *Ser*

Il calamaro è un mollusco cefalopode, con corpo fusiforme e allungato. Il mantello cilindrico (torso), che sormonta il capo, contiene gran parte degli organi interni. All’interno del mantello è anche presente una conchiglia cornea (calamo, piuma o gladio) allungata a forma di lancia. Il corpo presenta due evidenti pinne, unite in modo tale da » Read more..

Calamaro colossale -Mesonychoteuthis hamiltoni,Squid Colossal

Calamaro colossale  – Mesonychoteuthis hamiltoni

Calamaro colossale  - Mesonychoteuthis hamiltoni

Calamaro colossale – Mesonychoteuthis hamiltoni

Calamaro colossale  – Mesonychoteuthis hamiltoni

Articolo n. 2  della serie *Calamari giganti* : Calamaro colossale – Mesonychoteuthis hamiltoni

(Articolo n. 6 nella categoria Polpi–Cefalopodi: cercare altri articoli in “Cerca nel Blog” opp. In  ”Naviga in Filmati di Mare opp. sulle barre blu in alto)

In questo articolo troverete subito qualche notizia sui calamari in genere. In singoli articoli sono stati trattati dettagliatamente il calamaro gigante, il calamaro colossale,  il il calamaro di Humboldt = Jumbo squid, il kraken – il tentacolo terrore degli abissi, Calamaro vampiro – Vampire squid e L’antenato La tusoteutide (Tusotheuthis longa). Alcuni interessanti filmati sono collocati alla fine di ciascun articolo per avere un complemento a ciò che si è appena letto.                                              *Ser*

Il calamaro è un mollusco cefalopode, con corpo fusiforme e allungato. Il mantello cilindrico (torso), che sormonta il capo, contiene gran parte degli organi interni. All’interno del mantello è anche presente una conchiglia cornea (calamo, piuma o gladio) allungata a forma di lancia. Il corpo presenta due evidenti pinne, unite in modo tale da » Read more..

Calamari giganti – Architeuthis, Giant Squid

Calamari giganti – Architeuthis

Calamaro gigante - Giant squid

Calamaro gigante – Giant squid

Calamari giganti Architeuthis

Articolo n. 1  della serie *Calamari giganti* : Architeuthis

(Articolo n. 5 nella categoria Polpi–Cefalopodi: cercare altri articoli in “Cerca nel Blog” opp. In  ”Naviga in Filmati di Mare opp. sulle barre blu in alto)

In questo articolo troverete subito qualche notizia sui calamari in genere. In singoli articoli sono stati trattati dettagliatamente il calamaro gigante, il calamaro colossale,  il calamaro di Humboldt = Jumbo squid,Diablo Rojo, il kraken – il tentacolo terrore degli abissi, il Calamaro vampiro -Vampire squid e l’antenato La tusoteutide (Tusotheuthis longa). Alcuni interessanti filmati sono collocati alla fine di ciascun articolo per avere un complemento a ciò che si è appena letto.                                             *Ser*

Il calamaro è un mollusco cefalopode, con corpo fusiforme e allungato. Il mantello cilindrico (torso), che sormonta il capo, contiene gran parte degli organi interni. All’interno del mantello è anche presente una conchiglia cornea (calamo, piuma o gladio) allungata a forma di lancia. Il corpo presenta due evidenti pinne, unite in modo tale da formare, » Read more..

Calamari volanti -flying squid, Volanti marini

Calamari volanti

Calamari volanti -Immagine di Kouta Muramatsu – data 25 luglio 2011

Calamari volanti  – flying squid

Is it a bird? Is it a plane? No, it’s a squid

Il segreto del calamaro: sa volare.
“Salti” lunghi 30 metri sull’acqua

L’ABILITA’ che non ti aspetti. Soprattutto in una specie piuttosto conosciuta e osservata da tempo, quella dei calamari. I calamari si spostano grazie a potenti getti d’acqua che spingono l’animale in direzione opposta al fiotto, consentendo sprint degni di un centometrista. Ma può lo stesso getto d’acqua può permettere ai calamari di effettuare balzi fuori dall’acqua?

Sulla repubblica.it il 09 febbraio 2013 appare la notizia

Articolo n. 2  della serie *Volanti marini* Altri articoli:

N. 1 :  “Pesci Volanti” – Exocoetidae ,Pesci volanti,flying fish,Pesce rondine

N. 3 : “Flying Rays ,Mobula Mobular” – Flying Rays ,Mobula Mobular,Mobula rays,Volanti marini+Videos

(Articolo n. 4 nella categoria Polpi–Cefalopodi: cercare altri articoli in “Cerca nel Blog” opp. In  ”Naviga in Filmati di Mare opp. sulle barre blu in alto)

Immagine di copertina: Immagine ripresa da Kouta Muramatsu dell’Università di Hokkaido in data 25 luglio 2011 evidenzia i calamari oceanici che volano in aria nell‘Oceano Pacifico del nord-ovest.

Una ricerca pubblicata su Marine Biology [rivista scientifica tedesca] rivela la tecnica affinata dal mollusco grazie alle immagini scattate ad un centinaio di esemplari a 600 chilometri da Tokyo. Di fatto si comportano come dei jet, spruzzando getti d’acqua da un sifone. E diventano così prede facilissime per gli uccelli marini.

Descritto per la prima volta come fanno i calamari a volare

Una specie di calamaro oceanica può volare a più di 30 metri attraverso l’aria a una velocità superiore a Usain Bolt, se vuole sfuggire ai predatori.

Jun Yamamoto di Hokkaido University ha spiegato: i  » Read more..

Polpo mimetico trasformista,Thaumoctopus mimicus,Mimic octopus

Polpo mimetico trasformista -Thaumoctopus mimicus - Mimic-Octopus

Polpo mimetico trasformista

Thaumoctopus mimicus, Mimic octopus

*** Ed il pesce Stalix cf. histrio, pesce mascella: famiglia Opistognatidi ***

(Articolo n. 3 nella categoria Polpi – Cefalopodi : cercare altri articoli in “Cerca nel Blog” opp. In  ”Naviga in Filmati di Mare )

Il polpo mimetico: si trasforma in sogliola, granchio e medusa

Il nome scientifico è Thaumoctopus mimicus (“polpo mimetico”): non solo è capace di cambiare il proprio colore come la quasi totalità dei polpi, ma è addirittura in grado d’imitare l’aspetto e il movimento di oltre 15 differenti animali tra cui serpenti di mare, pesci leone, sogliole, stelle di mare, lumache, granchi giganti, molluschi, meduse e anemoni. Il polpo mimetico dell » Read more..

Pesca al polpo dalla barca ,Caravuoglio, Il polpo

Polpo in tana

Articolo della serie *Racconti di mare*

 Pesca al polpo dalla barca

Come preparare un attrezzo per la pesca al polpo dalla barca

In fondo all’articolo: *Informazioni sul polpo*

 

Ricordi di bei momenti che ho vissuto molti anni fa e che comunque sono rimati indelebili e nitidi nella mia mente.    *Ser*

Verso la metà degli anni ’60 mi trovavo in estate sulla penisola sorrentina: ogni estate per me era molto lunga, infatti mio padre portava la famiglia lì per circa tre mesi. Vivere il mare era quindi naturale ed amare il mare una conseguenza.

Vivere il mare era davvero a largo spettro: Il mio primo piccolo gozzo a 13 anni, imparare a diventare subacqueo, il mio primo piccolo motoscafo con la » Read more..

Polpo dagli anelli blu , Blue ringed octopus,Hapalochlaena maculosa

Polpo dagli anelli blu , Blue ringed octopus, Hapalochlaena maculosa-VELENOSO

Polpo dagli anelli blu , Blue ringed octopus

Hapalochlaena maculosa – Il polpo blu-cerchiati

-VELENOSISSIMO: Guardare, ma non toccare!
Mira, pero no tocar. Muy tóxico
Look, but do not touch. Poisonous

Sono alcune delle creature più velenose del mondo e Può pesare tra i 10 e i 100 grammi.

Nome comune: Polpo dagli anelli blu (ITA) / Polpo dagli occhiali (ITA, poco usato) / Blue ringed octopus (ENG)
Nome scientifico: Hapalochlaena lunulata
Classificazione: mollusco cefalopode, famiglia octopodidae

Inizia la vita delle dimensioni di un pisello ed è completamente formato  circa alla grandezza di una pallina da golf  – ma porta veleno » Read more..

Polpo senza nome

Polpo senza nome

Polpo senza nome – Fotografia di I. MacDonald. Felder, D. L. e Camp, D. K. (eds.) 2009. Gulf of Mexico­Origins, Waters, and Biota. Vol. 1. Biodiversity. Texas A&M Press, College Station, Texas.

 Polpo senza nome

 

Tuttora privo di nome scientifico, questo polpo abissale scoperto di recente del genere Benthoctopus è stato fotografato sul fondo marino del Golfo del Messico, a circa 2.700 metri di profondità.

English (Ive Paytuvi-Pieterick )

The octopus without I.

Still lacking scientific name, this profound octopus uncovered of recent of the type Benthoctopus was photographed on the bottom marine of the Gulf of the Mexico, to about 2,700 meters of depth.

( Español )

El pulpo no identificado

Todavía no hay nombre científico, este pulpo abismal descubierto recientemente Benthoctopus fue fotografiado en el fondo marino del Golfo de México, a unos 2.700 metros de profundidad