Crea sito

Archive for Squali nel mondo

Hamburger di squalo, l’ultima novita’ a NY

Da terrore degli oceani a ingrediente per polpette ‘American Style’. E’ la fine che fanno gli squali in una catena di fast food di Brooklyn, a New York, dove due sorelle hanno deciso di offrire un tocco di Caraibi ai propri clienti, vendendo hamburger a base di carne del tanto temuto predatore. Via i denti affilati e, dopo una marinatura di circa dodici ore, la carne di squalo diventa un succulento boccone che viene prima fritto e poi servito con una salsa a base di coriandolo e tamarindo. Il tutto per neanche dieci dollari. Gli hamburger di squalo sono tipici dell’isola di Trinidad, dove vengono serviti agli angoli delle strade oppure in spiaggia. Le due sorelle hanno avuto l’idea dopo un viaggio nella loro terra di origine.

Fonte: Ansa

Galapagos: scoperti squali “color cioccolato”

La nuova specie, denominata Bythaelurus giddingsi, è una sorta di gattuccio. Questi animali non erano mai stati visti vicino al famoso arcipelago del Pacifico orientale dove i ricercatori sono scesi con un sommergibile a circa 1.600 piedi (500 metri) nel fondo dell’oceano. “Abbiamo guardato fuori dall’oblò e ho visto questo Gattuccio maculato e mi sono detto: Che diavolo è questo?”, ha ricordato John McCosker, presidente della sezione Biologia Acquatica presso la California Academy of Sciences, e autore di un documento che descrive lo squalo. “E ‘stato molto emozionante perché non ci aspettavamo che ci fosse una specie di questo squalo nelle Galapagos”. Alla fine i ricercatori hanno catturato sei esemplari: tutti color cioccolato e punteggiati con macchie chiare grandi quanto le dimensioni dei loro grandi occhi. “A differenza di molte altre specie di squali, la loro colorazione, è unica per ogni animale, il che è davvero notevole”, afferma McCosker. La specie si trova solo nei pressi della Isole Galapagos è ora famosa per il suo estremo isolamento geografico. McCosker stima che i più grandi di questo tipo da lui osservati erano lunghi circa 0,6 metri. Limitato dallo strumento di raccolta del sommergibile, il più grande squalo che la squadra è riuscita a recuperare era lungo 45 centimetri. Anche se i ricercatori stanno solo ora pubblicando la nuova descrizione delle specie, gli esemplari appena descritti sono stati raccolti in spedizioni subacquee nel 1995 e nel 1998. Essi sono stati conservati in formaldeide, che rompe le proteine ​​e rende impossibile il campionamento del DNA; McCosker ha detto che, con i progressi nell’analisi del DNA, il team sperava di ottenere altri esemplari di squali per il campionamento genetico prima di procedere. Purtroppo non erano in grado di tornare nella regione, e quindi ha deciso di pubblicare la sua ricerca. Questi animali sono seriamente minacciati dalla pesca: come è ben risaputo, purtroppo, le loro pinne sono richieste per la preparazione di piatti. “Il novanta per cento degli squali che erano in mare da quando sono nato sono andati persi”, ha concluso McCosker.

Fonte: globochannel.com
“Articolo a scopo didattico-istruttivo, divulgativo, informativo e ricreativo“


Greenland Shark, Somniosus microcephalus

“Sonnolento con la testa piccola”.. è questo il significato del nome scientifico Somniosus microcephalus, ma in realtà lo squalo della Groenlandia si rivela tutt’altro che una pigra e lenta creatura abissale. Anche per questo animale infatti, sono possibili, a dispetto del suo nome, potenti e veloci scatti per catturare le prede e resistenza e tenacia nella caccia.

Lo squalo della Groenlandia è uno dei pochi squali, se non l’unico, che nuota nelle acque gelide dell’Atlantico del nord e nelle regioni artiche. Può arrivare fino alle coste della Francia e del Portogallo ed alcuni avvistamenti lo farebbero essere presente anche nel sud Atlantico, vicino all’Argentina e nelle regioni antartiche. A causa delle difficoltà di osservazione in natura (acque artiche profonde a temperature prossime allo zero e con visibilità quasi inesistente) sono ancora poche le informazioni sulla biologia e sul comportamento di questo grande » Read more..

Eastern Shovelnose Ray, Aptychotrema rostrata

Regno Phylum Classe Ordine Famiglia
ANIMALIA Chordata Chondrichthyes Rajiformes Rhinobatidae

Nome scientifico: Aptychotrema rostrata
Specie Authority: (Shaw, 1794)
Nome comune / s:

Inglese - Eastern shovelnose Ray, Banks shovelnose Ray, Eragoni, shovelnose Shark
Sinonimo / s:
Raja rostrata Shaw, 1794

Informazioni

» Read more..

Dwarf Ornate Wobbegong Shark, Orectolobus ornatus

Nomi comuni: Dwarf Ornate W Shark obbegong, Wobbegong Ornato, Banded Wobbegong (errore di identificazione).

Nome latino: Orectolobus ornatus

Famiglia: Orectolobidae

Identificazione:

Una specie di piccoli Wobbegong senza tubercoli verrucose sulla testa o il corpo, quattro gruppi di lobi cutanei (lembi cutanei) al di sotto e davanti agli occhi su ogni lato della testa; non lobi dermici sul mento; nasale barbi (il più vicino alla bocca) di lunghezza e ramificato; tre (raramente quattro) lobi nel secondo gruppo preorbital con lobi esterni più lunghi e ramificati; ampia ramificato, spatolate lobi postspiracular.

Coperto in un intricato schema dominato da otto selle irregolari scure orlate di linee nere. Selle spiccano su uno sfondo marrone chiaro o grigio. Marrone chiaro e » Read more..

Sutorectus tentaculatus

Regno Phylum Classe Ordine Famiglia
ANIMALIA Chordata Chondrichthyes Orectolobiformes ORECTOLOBIDAE

Nome scientifico: Sutorectus tentaculatus
Specie Authority: (Peters, 1864)
Nome comune / s:

Inglese - Cobbler Carpet Shark, Cobbler Wobbegong
Tassonomiche Note: Sinonimo = Orectolobus tentaculatus.

Informazioni

» Read more..

Lo squalo dal collare sudafricano, Chlamydoselachus africana

Lo squalo dal collare sudafricano (Chlamydoselachus africana Ebert e Compagno, 2009) è una specie di squalo della famiglia dei Clamidoselacidi descritta nel 2009. Vive nelle acque profonde al largo della costa che va dall’Angola meridionale alla Namibia meridionale. È molto difficile distinguerlo dal meglio conosciuto squalo dal collare (C. anguineus), ma ha dimensioni inferiori e si differenzia da esso per la proporzione di alcune parti del corpo, come la lunghezza della testa e la larghezza della bocca. Sembra che sia specializzato nel predare altri squali più piccoli, i quali vengono catturati e ingoiati interi grazie alle mascelle flessibili e ai numerosi denti ricurvi e aghiformi. Molto probabilmente la riproduzione è ovovivipara, così come quella dell’altro membro della sua famiglia.

Lo squalo dal collare (C. anguineus) è stato a lungo ritenuto l’unica specie esistente del suo genere e della sua famiglia. L’esistenza di una seconda specie di Chlamydoselachus al largo dell’Africa meridionale venne ipotizzata per la prima volta nel febbraio del 1988, quando l’equipaggio della nave di ricerca sudafricana FRS Africana (da cui in seguito prenderà nome la specie) catturarono un esemplare sospetto al » Read more..

Bowmouth Guitarfish, Rhina anclyostoma

Nomi comuni:guitarfish Bowmouth, guitarfish bowmouthed , Bow-bocca pesci angelo, ray squalo.

Nome latino: Ancylostoma Rhina.

Famiglia: Rhynchobatidae . Contiene 2 generi e circa 5 specie. Il Rhina genere è mono-specific.

Identificazione: Inconfondibile. In linea di massima muso arrotondato. Righe cospicua allargata denticoli che formano l’armatura simili a creste tra gli occhi e lungo la linea centrale del dorso. Pinne dorsali e grandi squali-like. Ben sviluppato pinna caudale. Le pinne pettorali più distinti rispetto a guitarfish sharkfin altri. Dorso prevalentemente marrone o grigiastro con una copertura di ben definiti punti luce a partire da metà-line delle pinne pettorali a pinna caudale. Punti più importanti nei » Read more..

Blind Shark, Brachaelurus waddi

Nomi comuni: Shark Ciechi

Nome latino: Brachaelurus Waddi

Altri nomi comuni:

瓦 氏 长 须 鲨 Porcellana Cinese Mandarino

瓦 氏 长 须 鲨 Porcellana Cinese Mandarino

Cieco Haj Danimarca Danese

Blinde haai Paesi Bassi Olandese

Brown Gattuccio Australia Inglese

Requin aveugle des Roches Francia Francese

Tiburón Ciego de roca Spagna Spagnolo

Žralok slepý Rep. Ceca Ceco

Famiglia: Brachaeluridae

Identificazione:

Lunghi barbells importanti. Spiracoli grandi. Due pinne dorsali alte di dimensioni quasi uguali ben indietro sul corpo. Dorsal colorazione grigio melange / marrone con selle scure importanti ma a volte indistinta e piccole macchie bianche. Marcature dissolvenza con » Read more..

Banded Wobbegong Shark, Orectolobus halei

Nomi comuni: Banded wobbegong, wobbegong Ornato (errore di identificazione).

Nome latino: Orectolobus halei

Famiglia: Orectolobidae

Identificazione:

Una specie di grandi dimensioni di Wobbegong senza tubercoli verrucose sulla testa o il corpo, quattro gruppi di lobi cutanei (lembi cutanei) al di sotto e davanti agli occhi su ogni lato della testa; non lobi dermici sul mento; nasale barbi più vicino alla bocca ramificato; cinque a sei lobi nel secondo gruppo preorbital (raramente quattro), con » Read more..

Guitarfish Banded, Zapteryx exasperata

Un maschio guitarfish Banded.

A guitarfish femminile Banded.

Nomi comuni: guitarfish Banded.

Nome latino: Zapteryx exasperata.

Famiglia: Rhinobatidae

Identificazione: larghezza e lunghezza più o » Read more..

Atlantic guitarfish, Lentiginosus Rhinobatos

Tassonomia

Regno Phylum Classe Ordine Famiglia
ANIMALIA Chordata Chondrichthyes Rajiformes Rhinobatidae

 

Nome scientifico: Rhinobatos lentiginosus
Specie Authority: Garman, 1880
Nome comune / s:

Inglese - Guitarfish lentigginosa, guitarfish Atlantic

Informazioni

» Read more..

Squalo nutrice, Ginglymostoma cirratum

Il Ginglymostoma cirratum fa parte della famiglia degli Squali nutrice, ed è l’unico membro del suo genere (Ginglymostoma). Può raggiungere i 4,3 metri di lunghezza.

Il nome nurse shark sembra sia derivato dal vocabolo nusse, nome che un tempo veniva utilizzato per indicare lo squalo gatto. Il nome della famiglia, Ginglymostomatidae, deriva dal greco γίγγλυμος (cerniera) e στῶμα (bocca).

Lo squalo nutrice possiede una pelle molto dura e un paio di barbigli sotto la bocca, che gli consentono di trovare gli invertebrati di cui si nutre. La piccola bocca e l’ampia faringe costituiscono un potente mezzo di risucchio che permette a » Read more..