Crea sito

Chrysomallon squamiferum ,Lumache di metallo,Metal Snails,foot gastropod

Chrysomallon squamiferum ,Lumache di metallo,Metal Snails,foot gastropod  Lumaca squamosa piedi  

1427358440274ts313-1024x740

Chrysomallon squamiferum ,Lumache di metallo,Metal Snails,foot gastropod  Lumaca squamosa piedi  

Un articolo con il quale osserveremo un animale davvero particolare. Il lettore rimarra’ sicuramente meravigliato e sempre di piu’ fino alla fine dell’articolo stesso. Un animale di ferro o solo con il guscio di ferro o con la pelle di ferro oppure magnetico o nulla di tutto cio’ ?

Abbiamo molto da scoprire!

Certamente la natura e’ imprevedibile a volte con colori fantasmagorici altre volte con scoperte incredibili e quanto ancora l’uomo non conosce soprattutto del meraviglioso mondo sottomarino che ci sbalordisce sempre.

Descrizione

Chrysomallon squamiferum, nome comune scaly-foot gastropod tradotto = squamosa piedi gasteropode, è una specie di acque profonde con sfogo idrotermale . E’ un gasteropode mollusco marino della famiglia Peltospiridae.

Questo gasteropode endemico è conosciuto solo presso sorgenti idrotermali profonde nell’oceano indiano, dove è stato trovato ad una profondità di circa 2.400 metri (1,5 mi). Il guscio è di una costruzione unica con tre strati; lo strato esterno è costituito da solfuri di ferro , lo strato intermedio è equivalente al organica periostraco trovato in altri gasteropodi e lo strato più interno è fatto di aragonite .

Il piede della lumaca è molto inusuale in quanto è blindato con scleriti ferro-mineralizzato, composto di solfuri di ferro greigite e pirite. Nessun altro animale è noto per utilizzare solfuri di ferro in questo modo.

Capture

I tre strati del guscio

Lo strato interno del guscio è fatto di aragonite , una forma di carbonato di calcio che si trova comunemente sia nei gusci dei molluschi e in vari coralli. Questo strato interno aiuta a dissipare il calore, risparmiando la lumaca da un lento, sobbollire vulcanica-indotta.

Lo strato intermedio è equivalente allo strato esterno organico trovato anche in altri gasteropodi, ed è anche il più spesso dei tre – circa 150 micron. sembra Questo strato di agire come imbottitura di assorbire lo sforzo meccanico e l’energia generata da un attacco di spremitura (come per le chele di un granchio), rendendo il guscio molto più difficile, e più difficile da rompere.

M7a40tj-1024x764

Ma la cosa più impressionante di tutti è lo strato esterno. E ‘uno spessore di circa 30 micron, e ha fatto di solfuri di ferro, in particolare pirite e greigite . Ciò rende questo gasteropode l’unico metazoi (e in effetti l’unico animale), noto finora che impiega tale materiale nel suo scheletro. Le nanoparticelle greigite che coprono il guscio esterno servono principalmente come uno shock assorbente. Quando guscio della lumaca è sottoposto ad alta pressione, le crepe guscio intorno alle particelle, assorbendo l’energia e ottundimento e deformando gli artigli dei predatori. Il guscio in tal modo viene disseminato di migliaia di microfratture chenon solo assorbono la scossa, ma anche impediscono grandi crepe formazione sul guscio che sarebbe stato fatale per la lumaca.

Tassonomia

Secondo il registro mondiale delle specie marine (Worms) “, il nome Chrysomallon o Crysomallon squamiferum è stato utilizzato in diverse banche dati e testi accademici prima del 2015. Tuttavia, il nome è stato prima validamente pubblicato nel Codice Internazionale di Nomenclatura Zoologica da Chen et al. (2015)”

Le tre popolazioni conosciute di  Chrysomallon squamiferum:
            Kairei, Longqi, Solitaire (da sinistra a destra)  

 Diverse composizioni chimiche nel loro guscio, significa diversi colori.

Le tre popolazioni conosciute di Chrysomallon squamiferum: Kairei, Longqi, Solitaire (da sinistra a destra).

Le tre popolazioni conosciute di Chrysomallon squamiferum:
Kairei, Longqi, Solitaire (da sinistra a destra).

classificazione scientifica
Regno: Animalia
phylum: Mollusca
Classe Gastropoda
(Non classificato): cladeNeomphalina
superfamiglia: Neomphaloidea
Famiglia: Peltospiridae
Genere: Chrysomallon
Specie: C. squamiferum
nome binomiale
Chrysomallon squamiferum
Chen et al. 2015
Distribuzione ed habitat

Il gasteropode vive in un ambiente tanto singolare quanto la sua corazza. Si trova infatti nelle acque idrotermali dell’Oceano Indiano, in anse sommerse dove l’acqua del mare viene rapidamente scaldata dal magma. A differenza delle altre lumache marine, però, il guscio di questa specie è del tutto particolare.

Il ‘gasteropode squamosa piedi’ è un gasteropode iconico endemico noto solo dalle bocche idrotermali delle acque profonde dell’Oceano Indiano, a circa 2.400 metri (1,5 miglia) fino a 2.800 metri (1,7 miglia) di profondità. Questa specie è stata scoperta in 2001 e vive sulle basi di fumarole nere al Kairei idrotermale sfiato campo, sul centrale Indian Ridge , appena a nord del Rodrigues Triple Point a circa 2.420 metri (7.940 piedi) sotto la superficie. E‘ poi ​​anche stato trovato il Solitaire a centrale Indian Ridge (off Mauritius ) ed il Longqi (aka. Drago) nella zona Southwest Indian Ridge . La zona del Longqi serve come località tipo e tutto il materiale tipo hanno avuto origine da questo campo sfogo .

I tre campi di sfogo in cui Chrysomallon squamiferum è stata rilevata. Immagine tramite morethanadodo

I tre campi di sfogo in cui Chrysomallon squamiferum è stata rilevata.
Immagine tramite morethanadodo

Colorazione

Normalmente colori scuri, ma esiste una varieta’ bianca che vive nello stesso ambiente, ma gli manca il ferro. Batteri che la varietà nera ha e che a quella bianca manca.

Dimensioni

La lunghezza della conchiglia è in media di circa 35 millimetri (1,4 in) e supera i 45 millimetri (1,8 in) in grandi individui. E’ un grande peltospirid rispetto alla maggior parte degli altri che sono al di sotto di 15 millimetri di lunghezza del guscio

Gasteropode Solitaire, più bianco a causa della mancanza di ferro nel compunds scleriti della conchiglia, sulla destra. Immagine tramite biologia-forum

Gasteropode Solitaire, più bianco a causa della mancanza di ferro nel compunds scleriti della conchiglia, sulla destra. Immagine tramite biologia-forum

Biologia

la cosiddetta lumaca dai piedi squamosi, ovvero la Crysomallon squamiferum, e’ nota per il suo singolarissimo adattamento all’ambiente.

Due varietà di gasteropode Scaly-piede

Due varietà di gasteropode Scaly-piede

Due varietà di gasteropode Scaly-piede

La popolazione solitaria ha scleriti bianchi non e’ nera a causa della mancanza di ferro, molto probabilmente a causa di differenze nella composizione del fluido di sfiato. Lo scopo di scleriti è stato ipotizzato essere la protezione o di detossificazione, ma la loro vera funzione è ancora sconosciuta. I scleriti della popolazione Kairei è fortemente magnetica a causa della greigite (zolfo equivalente di magnetite) contenuta nei bastoni per i magneti.

Chrysomallon squamiferum
Il guscio della lumaca è anche insolito. La struttura a guscio è composta da tre strati, completamente rigidi nella parte superiore. Lo strato esterno è di circa 30 micron di spessore ed è fatta anche di solfuri di ferro, contenente greigite Fe 3 S4.
Ciò rende questo gasteropode l’unico metazoi noto finora che impiega tale materiale nel suo scheletro. Lo strato intermedio è equivalente al periostraco organica trovato anche in altri gasteropodi, ed è anche il più spesso dei tre (circa 150 micron). Lo strato più interno è fatto di aragonite, una forma di carbonato di calcio che si trova comunemente sia nei gusci dei molluschi e in vari coralli. 
Rivestito di lamine in quella inferiore tanto da sembrare una lunga serie di piedi, il materiale organico calcificato è ricoperto da strati di solfuro di ferro.
Una strategia d’adattamento che rende la protezione di questi animali particolarmente resistente, soprattutto dagli attacchi esterni. Il corpo corazzato ed il materiale organico sottostante (strato organico centrale) assorbono i colpi ben assestati o attacco di spremitura, ad esempio delle chele di un affamato granchio. I piedi sulfurei, invece, possono deflettere il percorso delle appendici velenose di altre specie.
Ogni strato appare contribuire all’efficacia della difesa della lumaca in modi diversi.
Lo strato organico agisce anche per dissipare il calore.
Chrysomallon squamiferum
Ma da dove deriva questa armatura in ferro?
Così come spiega Shana Goffredi del Occidental college dalle pagine della versione statunitense di Wired, vi potrebbero essere diverse spiegazioni. La prima potrebbe riguardare dei batteri che favoriscono questa unica struttura. I solfuri rilasciati dalle anse sono tossici, ma grazie all’azione dei batteri vengono mineralizzati in forma solida, quest’ultima innocua. La seconda ipotesi, invece, prevede che siano i gasteropodi stessi a produrre tali composti ferrosi. Non è però tutto, poiché pare che la lumaca stessa sopravviva grazie ai batteri che incorpora nella sua struttura, per un processo di chemiosintesi. In linea generale, tali microorganismi trasformerebbero le sostanze disciolte in acqua in una sorta di zucchero, che la lumaca sfrutta per rimanere in vita, pur essendo dotata di un apparato gastrico primitivo.
Comportamento
 9
crysomallon-squamiferum-1n-1024x742
Alimentazione

I tessuti della lumaca ospitano un simbiotico Gammaproteobacteria dal quale risulta per ottenere il suo nutrimento.

La lumaca non mangia il cibo, ma invece fa affidamento su batteri per il sostentamento. Il suo sistema digestivo è praticamente inesistente, ma ha una ghiandola che è 1.000 volte più grande rispetto ad altre lumache.

Il tipo di batteri che costruiscono il guscio della lumaca prende le sostanze chimiche dall’ambiente e li sintetizza in cibo per la lumaca, probabilmente un tipo di zucchero (questo batterio, inoltre, non è stato ancora coltivato in laboratorio e pertanto anche qui non se ne sa molto). In cambio per i suoi servizi, il microbo ottiene la casa in cui vivere.

Riproduzione – la crescita

Non rilevate

Minaccia per la specie

Sconosciute

Usi umani

Molto da scoprire e valutare per il futuro

Note

– L’ esercito degli Stati Uniti sta attualmente finanziando ricerche sulla corazza della lumaca nella speranza di sviluppare nuove intuizioni in nuovi progetti di armatura militare.

– Ci si potrebbe chiedere perché la lumaca non si muove in un posto più ospitale. Come si è visto, riesce ad avere una buona vita in un ambiente inospitale. Una scogliera tropicale pullula di tante specie il che significa molta competizione per le risorse.

Giù nel profondo, ed in particolare intorno ai camini idrotermali (li vediamo in azione nel filmato sotto), ci sono nicchie da essere occupate evolvono per sopravvivere alle pressioni e temperature elevate con acque tossiche e ce l’hai fatta.

Chrysomallon squamiferum

In sintesi

1 Lumache di metallo

Questa’Lumaca di metallo’ vive in fondo dell’oceano come superpotenza

2 Gasteropode squamosa piedi

Chrysomallon squamiferum, gasteropode squamosa-piede, è praticamente la Jean-Claude Van Damme delle lumache. Per cominciare, vive a più di due chilometri sotto la superficie dell’Oceano Indiano!

3 campi idrotermali,

Inoltre, vive in campi idrotermali, dove le temperature dei fluidi possono raggiungere fino a 400 gradi Celsius (750 gradi Fahrenheit)

4 guscio di ferro

Ha un guscio fatto di frickin ‘FERRO.

Chrysomallon squamiferum

5 pelle di ferro

Le coperture del gastropod squamosa piedi è ricoperto da uno strato di ferro. Lo strato esterno è costituito da pelle vulnerabile che potrebbe essere facilmente scuoiato fuori dal ferro.

6 scale di ferro

Gli scleriti dermici (le piccole scale sul fondo) sono coperti anche di solfuro di ferro, sostanza che rende la conchiglia impenetrabile.

7 imbottitura extra

Il ferro non è l’unica cosa bella di guscio di questa lumaca. Lo strato delle coperture sotto il ferro funge da imbottitura, contribuendo a proteggere il gasteropode da qualsiasi attacco.

Chrysomallon squamiferum

8 interesse militare

In effetti, l’armatura di questo piccolo guerriero è così duro, che i militari degli Stati Uniti si stanno impegnando nella speranza di sviluppare nuove intuizioni in nuovi progetti di armatura militare.

9 SUPERPOTERI

Cosa potrebbe fare questa lumaca senza alcun dispositivo di raffreddamento? Questo eroe del profondo ha una vita reale Magneto!  Proprio così è magnetico!

Video


 

 

 

“Articolo a scopo didattico-istruttivo, divulgativo, informativo e ricreativo“

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.