Crea sito

Reportage-Denuncia: Massacri Creature Marine

Reportage-Denuncia:  STOP ai Massacri delle Creature Marine

Introduzione

                                                                                30/01/2012

Eventi tristi, dolorosi e cruenti troppo spesso, purtroppo, sono sotto gli occhi di tutti. Con questo primo articolo qui nel nostro blog, non apriamo certamente un argomento, ma solo proseguimo un’attività d’informazione, divulgazione e sensibilizzazione cominciata 18 mesi  or sono   su   *Filmati Di Mare* e *Filmati di Mare Pagina* di Facebook sui massacri di varie specie marine.

( http://www.facebook.com/pages/Filmati-Di-Mare-Pagina/148462715232329 )

Specie diverse sono coinvolte per vari motivi diventando delle vittime trucidate selvaggiamente dal “civile” uomo!

Uomini diversi e di diverse Nazioni, alcune reputate civili e quindi insospettabili, sono i carnefici di creature inermi che troppo spesso si fidano non sopettando la ferocia dell’uomo messa in atto anche con tecniche ben collaudate.

Certamente gli argomenti trattati e quelli che tratteremo nei prossimi articoli, sono storie forti, argomenti tristi con immagini non piacevoli e spesso cruente che non vorremmo mai vedere per il solo fatto che non esistono, ma sono realtà. Potrebbero dare fastidio alle persone particolarmente sensibili ma Il “dovere”, anche giornalistico, ci impone di parlare di tutto e, per certi argomenti, con la pena nell’animo. Noi non inventiamo nulla, riportiamo pensando, però, che tutti abbiano il diritto / dovere di sapere e che nessuno debba mettere la testa sotto la sabbia per poter dire “non lo sapevo”

Non si può ignorare, non si può glissare qualcosa che sta uccidendo il mondo marino….. abbiamo il dovere di lasciare l’unico mondo che abbiamo ….. vivibile per i nostri figli !

La nostra voce, da sola, non può fare nulla, ma le voci di tante persone unite …. diventano un grido che arriva lontano.

Premessa

Ma chi sono questi Uomini ed a quali Nazioni appartengono?

Ma quali sono le specie marine coinvolte di cui abbiamo prima accennato?

Purtroppo la storia è davvero lunga e dobbiamo riconoscere vorremmo non esistesse e che coseguentemente ci farebbe davvero piacere non doverne parlare.

Desideriamo riportare una citazione di un amico di *Filmati Di Mare* : “Siamo nel 2012 ,la tecnologia ci permette di costruire peliccie migliori di quelle animali…eppure dobbiamo vedere per le strade queste persone barbare!!!!!. Se uno fa´male ad un animale, viene denunciato…….. se uno porta in giro la pelliccia….. non succede niente…… vai a capire certe leggi!!!!! ”  (Franco C.)

Qui in questo primo articolo d’introduzione desideriamo concretizzare almeno rispondendo ai due quesiti posti. Ecco un mero elenco di nazionalità seguite dalle specie marine MASSACRATE e con crudelà:

  • Cina : Squali
  • Cina : Mante
  • Costa Rica: Flutter in COSTA RICA (“delle pinne di squalo”)
  • Giappone: Delfini
  • Namibia  : Otarie orsine del Capo in Namibia
  • Cile: Leoni marini (Il nuovo problema del 2012)
  • India: Tartarughe
  • Iceland: Balene
  • Norvegia: Balene
  • Russia: Balene
  • Il “civile” Canada: Foche
  • la “civile” Danimarca (membro CE) alle Faroe Islands : Delfini Balena – Globicefali

Da questo elenco che definiremo della “tristezza” , sono escluse le popolazioni tribali (ci sono anche loro ) che per loro tradizione, in certi periodi dell’anno, attuano massacri su specie marine.

Per ogni Nazione redigeremo degli articoli aggiornandoli quindi nella voce, ad esempio, “Giappone” potrete trovare tutto ciò che lo riguarda. *Sergio*

Alleghiamo qui un video dove potrete vedere (un piccolo anticipo) cosa accade nel mondo ed a volte tanto vicino casa nostra!

Nel Video vedremo :1) Danimarca : Delfini -2) Iceland: Balene – 3) Russia: Balene -4) Norwai: Balene
VIDEO Postato da *Filmati Di Mare* nella propria bacheca il 1/09/2010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.