Crea sito

Xyrichtys novacula ,Pesce pettine

Xyrichtys novacula ,Pesce pettine

 Xyrichtys-novacula-Pesce-pettine-maschio adulto -Foto-di-John-Paul-Connor-Cannes-Francia

Xyrichtys-novacula-Pesce-pettine- maschio adulto – Foto-di-John-Paul-Connor-Cannes-Francia

Xyrichtys novacula ,Pesce pettine

Xyrichtys novacula (Linneaus, 1758), noto in italiano come pesce pettine, è un pesce osseo di mare appartenente alla famiglia Labridae.

Descrizione

È molto diverso dagli altri labridi mediterranei, infatti è molto compresso lateralmente ed ha un caratteristico profilo ripidissimo con fronte spiovente verticalmente. La pinna dorsale è unica e lunga, l’anale simile ma più corta, la pinna caudale ha profilo convesso. Si fa notare per i suoi colori e le sue forme morbide.

Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Famiglia Labridae
Genere Xyrichtys
Specie X. novacula
Nomenclatura binomiale
Xyrichtys novacula
Linnaeus, 1758
Sinonimi
Amorphocephalus granulatus, Coryphaena lineata, Coryphaena lineolata, Coryphaena novacula, Coryphaena psittacus, Hemipteronotus copei, Hemipteronotus novacula, Hemipteronotus psittacus, Novacula coryphaena, Novacula coryphaeno, Novacula coryphaenoides, Novacula coryphena, Novacula cultrata, Novacula lineata, Novacula lineolata, Novacula novacula, Xyrichthys argentimaculata, Xyrichthys binghami, Xyrichthys cultratus, Xyrichthys jessiae, Xyrichthys novacula, Xyrichthys psittacus, Xyrichthys rosipes, Xyrichthys uniocellatus, Xyrichthys vermiculatus, Xyrichthys vitta

Xyrichtys novacula ,Pesce pettine - FEMMINA -Foto di John Paul Connor

Xyrichtys novacula ,Pesce pettine – FEMMINA -Foto di John Paul Connor

Colorazione

Il colore della femmina è grigiastro o color sabbia con tonalità che danno sul rossastro o sull’arancio o con linee blu vivo attorno all’occhio e sul capo e sulle pinne impari, mentre le pinne pari sono normalmente giallognole, inoltre sono presenti scaglie con riflessi vivaci sull’addome. A volte la colorazione può essere rosea con dorso leggermente più scuro.

La livrea del maschio adulto è complessivamente è più scura, con colore di fondo verde o grigiastro con tonalità giallastra con qualche macchietta rosa salmone, molto appariscente.

Distribuzione ed habitat

Questa specie è diffusa in tutto il mar Mediterraneo e nell’Oceano Atlantico sia sul lato est (dal Portogallo al golfo di Guinea) che su quello ovest (dalla Carolina del Nord al Brasile). Lungo le coste italiane non è comune se non localmente.

Vive su fondi di sabbia sottile nei pressi di praterie di Cymodocea nodosa od anche nei pressi di fondali di roccia a piccole profondità, da qualche metro fino a 15-20 m. In inverno migra a profondità maggiori sino ad oltre 60 metri di profondità.

Xyrichtys novacula ,Pesce pettine - Foto di John Paul Connor

Xyrichtys novacula ,Pesce pettine – Foto di John Paul Connor

Dimensioni

Può raggiungere i 20 / 25 cm.

Biologia

E’ un pesce freddoloso. Presenta denti aguzzi con i quali può infliggere morsi dolorosi.

La bocca è in basso, piccola e orizzontale, con labbra un po’ sporgenti. Nelle mascelle vi è una fila di denti acuminati e i due centrali (caniniformi) sporgono in avanti. Questi denti sono posti in modo tale che, a bocca chiusa, quelli inferiori si incastrano con quelli superiori. Presenti dei denti molariformi inferiormente e altri denti più piatti anche sul faringe.
La pinna dorsale (9-10 raggi spinosi e 11-12 molli) è unica; nella parte spinosa è più bassa e nella parte molle più lunga. L’anale (3 raggi spinosi e 12 molli) è bassa ed estesa, quasi opposta alla parte molle della dorsale.  Lapinna caudale è corta, spatolata e margine posteriore lievementearrotondato. Le pettorali (11 raggi) sono corte e larghe. Le ventrali (1 raggio spinoso e 5 molli) sono corte e inserite alla stessa altezza delle pettorali.

Xyrichtys novacula ,Pesce pettine - Foto di John Paul Connor

Xyrichtys novacula ,Pesce pettine – Foto di John Paul Connor

Comportamento

Pesce pacifico e vivace,  nuota molto volentieri e non resta mai fermo.   E’ un pesce abbastanza timido. In caso di pericolo, il pesce pettine ha sviluppato una tecnica di difesa peculiare. Da una posizione immobile presso il fondale sabbioso, compie uno scatto improvviso, infilandosi quasi istantaneamente nel fondale sabbioso, sfruttando il suo profilo piatto. Dopo qualche tempo si può vedere la testa spuntare dalla sabbia, quindi il resto del corpo, ma prima di uscire dal suo nascondiglio si gira e controlla se ci sono ancora pericoli.

Alimentazione

Si ciba soprattutto di molluschi e Crostacei.

Xyrichtys-novacula-Pesce-pettine

Xyrichtys-novacula-Pesce-pettine

Riproduzione – la crescita

Il maschio si circonda di un harem di femmine. La deposizione avviene in estate, le uova e le larve sono pelagiche. I giovani fino a circa 4-5 cm hanno un aspetto completamente diverso da quello degli adulti, sono infatti dotati di raggi allungatissimi sulla pinna dorsale, hanno capo meno alto e a profilo meno verticale e sono cosparsi di macchie verdastre. La specie, come molti labridi, è ermafrodita proteroginaper cui i giovani sono femmine ed i vecchi diventano maschi.

Xyrichtys-novacula-Pesce-pettine

Xyrichtys-novacula-Pesce-pettine

Usi umani

Abbocca voracemente alle lenze innescate con esche animali come pezzetti di gambero, le sue carni sono apprezzate per le fritture e sono considerate ottime anche per la limitata presenza di  lische.

Si può facilmente pescare lungo le coste sabbiose con ami. In quest’ultimo caso si consiglia di utilizzare ami piccoli limando l’ardiglione e avendo cura durante il disinnesco di avere le mani bagnate al fine di limitare i danni e ciò per catture per l’acquario.

Valore Commerciale: Specie priva di particolare interesse sui nostri mercati, ove compare saltuariamente; commercializzata fresca.

Xyrichtys-novacula-Pesce-pettine

Xyrichtys-novacula-Pesce-pettine

Minaccia per la specie

Questo organismo non è protetto

Acquario
Ambiente in vasca Essendo un abitante di fondali in prevalenza sabbiosi è necessaria una vasca con molto spazio libero priva di invertebrati sul fondo in modo da permettere all’animale di insabbiarsi ogni volta che ne senta la necessità.
Illuminazione Tollera illuminazione.
Temperatura 18° – 25° , sopporta anche temperature più elevate, è consigliabile non superare i 24°C.
Osservazioni Sconsigliato l’abbinamento con piccoli crostacei che sarebbero facilmente preda degli aguzzi denti del pesce.
Cure
Alimentazione Si nutre di crostacei e piccoli pesci anche se in cattività accetta qualsiasi derivato di origine animale. Pertanto si può nutrirlo con piccoli pezzi di gamberi, cozze e qualsiasi tipo di mangime a base di carne.
Densità 1023 -1025
Compatibilità Pesce pacifico, convive facilmente con altre specie ma evitare di tenerlo con piccoli crostacei. Potrebbe essere aggressivo con pesci di piccole dimensioni.
Varie -Le uova sono g alleggianti.

– Pesce vivace,  nuota molto volentieri e non resta mai fermo

Difficoltà allevamento difficile

Si tratta di un pesce non facile da acclimatare. Nei primi periodi di permanenza, tenterà specialmente di notte di saltare dalla vasca, per cui è necessario avere un acquario ben chiuso. Con stupore, è capitato più di una volta di  trovarlo dentro il filtro. Evitare sbalzi di temperatura e stress da trasporto.

Video di un pettine o Xyrichtys novacula in Acquario Marino Mediterraneo.

Pericolosità per l’uomo

Il morso del pesce pettine è in grado di bucare la pelle delle dita dei pescatori.

Note

Nomi Dialettali 

GENOVA 
pescio razu
IMPERIA
razon
NAPOLI 
pecurella, pescee pettine
VENEZIA
pesce petene
CAGLIARI
pisci pettini
VARANO
landrosa
BRINDISI
spetacaturu
CATANIA
pisci pettini
MESSINA 
surici, pettini surici
PALERMO
pettini

Video


“Articolo a scopo didattico-istruttivo, divulgativo, informativo e ricreativo“

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.