Get a site

Pelagia noctiluca-Schede descrittive ,Pelagia flaveola

Pelagia noctiluca-Schede descrittive

Pelagia noctiluca ,medusa luminosa - Schema descrittivo

Pelagia noctiluca ,medusa luminosa – Schema descrittivo

Pelagia noctiluca-Schede descrittive

Trailer dell’articolo di *Filmati Di Mare* con tutte le informazioni. Tramite questa promo il lettore potrà essere indirizzato direttamente all’articolo esaustivo cliccando sul nome della medusa ——–>> Pelagia noctiluca

(Articolo n. 15 nella categoria Meduse : cercare altri articoli in “Cerca nel Blog” opp. In  ”Naviga in Filmati di Mare )

“Sono sempre stato affascinato dalle meduse perché sono creature così belle ed uniche”  Lauren Thomas

Pelagia noctiluca, conosciuta comunemente come medusa luminosa, è una medusa della famiglia Pelagiidae. In latino, Pelagia significa “del mare”, Nocti sta per notte e luca significa luce così Pelagia noctiluca può essere descritta come un organismo marino, con la capacità di emettere luce nel buio.

Sinonimi: Pelagia discoidea (Eschscholtz, 1829) – Pelagia flaveola (Eschscholtz, 1829) Medusa noctiluca (Forskål, 1775) – Pelagia perla (Slabber, 1781) – Pelagia neglecta – Pelagia crassa – Pelagia minuta – Pelagia papillata – Pelagia placenta – Vespa di mare (nome comune italiano).  Linneo la battezzò Medusa pelagia e poi altri autori nel corso degli anni le affibbiarono decine di nomi. Alcuni elencati tra i sinonimi.

Pelagia noctiluca ,medusa luminosa -Schema Riproduzione – crescita

Pelagia noctiluca ,medusa luminosa -Schema Riproduzione – crescita
Notare l’ombrello lacerato della medusa: sono uscite le uova ed il ciclo ricomincia

Pelagia-discoidea-medusa-luminosa-con-in-attivazione-della-luce-è-verde-o-verdastra-fluorescente-sprigionata-sotto-forma-di-flash-Panarea-Isole-Eolie-Spinazzola-Sicilia-03-09-2013

Pelagia discoidea ,medusa luminosa con-in-attivazione-della-luce-è-verde-o-verdastra-fluorescente-sprigionata-sotto-forma-di-flash-Panarea-Isole-Eolie-Spinazzola-Sicilia-03-09-2013

Descrizione

E’ una piccola medusa. Il corpo è radialmente simmetrico. Ombrello traslucido, composto da 16 lobi da cui partono 8 lunghi tentacoli retrattili che sono anche organi di senso, molto urticanti e semi-trasparenti, che partono dai bordi e si possono estendere fino a 2 metri. Dal centro dell’ombrello, dal manubrio (osso presente in P. noctiluca a differenza di altri Scifozoi), partono le 4 braccia orali, che circondano il polo orale.

Segue elenco degli argomenti trattati nell’articolo dove il lettore potrà essere indirizzato direttamente cliccando sul nome della medusa ——–>> Pelagia noctiluca

Distribuzione ed habitat
Colorazione
Dimensioni
Biologia
Alimentazione
Riproduzione – la crescita
Minaccia per la specie
Usi umani
Importanza economica per gli esseri umani: Positive

Recenti ricerche

Importanza economica per gli esseri umani: Negative

Acquario

Note
Le cellule urticanti
Tossicità – Effetti
Rimedi – Cure
Alcune Pelagie noctiluca  di mari diversi dal Mediterraneo
Galleria fotografica
VIDEO

 

Pelagia noctiluca - Tossine -

Pelagia noctiluca – Tossine –

 

“Articolo a scopo didattico-istruttivo, divulgativo, informativo e ricreativo“

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.